Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To use the Information icon…

PEP-Web Tip of the Day

The Information icon (an i in a circle) will give you valuable information about PEP Web data and features. You can find it besides a PEP Web feature and the author’s name in every journal article. Simply move the mouse pointer over the icon and click on it for the information to appear.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Miller, J.M. (2005). Un esempio dall'analisi di una bambina. L'Annata Psicoanal. Int., 1:115-124.

(2005). L'Annata Psicoanalitica Internazionale, 1:115-124

Un esempio dall'analisi di una bambina Related Papers Language Translation

Jill M. Miller

Background

Sebbene Julia fosse nata in buona salute, la sua lunga storia di complicazioni mediche iniziò presto. Quando aveva 4 mesi era stata ricoverata già due volte a causa di un malore e dello sviluppo di una forma di idrocefalia. Le era stata impiantato uno shunt per ovviare all'interruzione del flusso del fluido spinale cerebrale. I medici erano pessimisti sul futuro di Julia ma, con sorpresa di tutti, lei fece registrare notevoli progressi. A due anni tutti dichiararono che Julia era completamente guarita.

Julia a 2 anni sgambettava vivace e felice. Non presentava particolari difficoltà e il suo sviluppo era nella norma. Nei successivi due anni e mezzo continuò a crescere bene fino a quando non dovette affrontare la rottura di cinque shunt con conseguenti emergenze chirurgiche per circa 14 mesi. Quando i suoi genitori mi consultarono, Julia, ormai di 5 anni, era in stato di panico, a volte isterica e inconsolabile, non era possibile lasciarla sola ed era afflitta da incubi. A causa dei ripetuti traumi causati dal malfunzionamento degli shunt, i suoi affettuosi e ben disposti genitori non erano più in grado di garantirle un ambiente protettivo e sicuro.

L'analisi

Quando Julia iniziò l'analisi era traumatizzata, interiormente confusa e disorientata, spaventata dall'idea di essere pazza e rovinata, nonché terrorizzata dalla possibilità di abbandono e di aggressione. I traumi di Julia erano vivi nel presente e permasero tali per un certo tempo. Inoltre, i traumi più recenti si sommarono ai precedenti, che Julia aveva già controllato, creandone retrospettivamente un problema.

Julia

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.