Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see translations of this article…

PEP-Web Tip of the Day

When there are translations of the current article, you will see a flag/pennant icon next to the title, like this: 2015-11-06_11h14_24 For example:

2015-11-06_11h09_55

Click on it and you will see a bibliographic list of papers that are published translations of the current article. Note that when no published translations are available, you can also translate an article on the fly using Google translate.

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Maldonado, J.L. (2008). Vicissitudini nella vita adulta risultanti da esperienze traumatiche dell'adolescenza. L'Annata Psicoanal. Int., 4:51-68.

(2008). L'Annata Psicoanalitica Internazionale, 4:51-68

Vicissitudini nella vita adulta risultanti da esperienze traumatiche dell'adolescenza Language Translation

Jorge Luis Maldonado

L'articolo tratta delle difficoltà ad associare il concetto di trauma e quello di fantasia. Vengono valutate le osservazioni freudiane relative alla casualità e al trauma. Gli effetti traumatici di eventi casuali vengono considerati in rapporto alla rottura della fantasia narcisistica di invulnerabilità. La narrazione di eventi traumatici può generare nell'analista una tendenza a ripetere l'aggressione di questi eventi verso il paziente. L'interpretazione accusatoria può essere una delle forme in cui viene stabilita questa ripetizione. L'autore esplora un particolare tipo di trauma, essenzialmente legato a un disturbo della struttura che contiene gli ideali del soggetto. Tale disturbo sarebbe dovuto alla delusione causata dalla perdita di un oggetto depositario degli ideali. Il trauma genera uno stato di lutto per gli ideali perduti. Vengono descritti eventi traumatici avvenuti durante la pubertà di un paziente e i paradossi nella condotta dei genitori che hanno causato al paziente ulteriori traumi. La reticenza all'esplorazione di derivati dell'inconscio e all'investigazione del possibile significato dei simboli ha costituito un problema centrale nell'analisi di questo paziente. L'autore discute dei disturbi di simbolizzazione. Si esamina inoltre il problema delle identificazioni proiettive subite dai pazienti messe in atto dai loro oggetti primari.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.