Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see who cited a particular article…

PEP-Web Tip of the Day

To see what papers cited a particular article, click on “[Who Cited This?] which can be found at the end of every article.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Ferro, A. Basile, R. Antinucci, G. Bolognini, S. Bonaminio, V. Ferruta, A. Norsa, D. (2012). Introduzione dei Curatori. L'Annata Psicoanal. Int., 6:5-6.

(2012). L'Annata Psicoanalitica Internazionale, 6:5-6

Introduzione dei Curatori

Antonino Ferro, Roberto Basile, Giuseppina Antinucci, Stefano Bolognini, Vincenzo Bonaminio, Anna Ferruta e Diana Norsa

Siamo giunti al sesto volume dell'Annata Psicoanalitica Internazionale che presenta una selezione di articoli tradotti in italiano pubblicati dall'International Journal of Psychoanalysis nell'anno 2008 (Volume 89).

Il primo criterio di selezione è stato l'operare per creare un confronto trai modelli clinici. L'idea è stata quella di cercare di rendere questo numero più che mai una sorta di “stele di Rosetta” delle lingue analitiche.

Inoltre gli articoli sono stati selezionati anche su una base di rappresentanza geografica cosicché i lettori potranno trovare lavori provenienti dall'Europa, dall'America del Nord come dal Sud America. L'Annata, come da sua tradizione, non pubblica lavori di autori italiani nella presunzione che questi siano di più facile accessibilità per i nostri lettori. Riportiamo comunque l'elenco degli autori italiani pubblicati nel 2008 dall'International Journal of Psychoanalysis: Alberto Angelini, Francesco Barale, Franco Borgogno, Pietro Bria, Giuseppe Civitarese, Marco Conci, Giuseppe Di Chiara, Antonino Ferro, Anna Ferruta, Maria Grazia Fusacchia, Alessandro Garella, Vittorio Lingiardi, Riccardo Lombardi, Paola Marion, Vera Minazzi, Giovanna Regazzoni Goretti, Fausto Petrella e Livia Tabanelli.

In generale sono stati preferiti articoli a impronta clinica nell'idea che la pratica clinica sia spesso più avanti e sperimentale della meta psicologia. Per questo abbiamo scelto di tradurre per intero la rubrica “L'analista al lavoro” dove viene presentato per esteso del materiale clinico, poi commentato da altri due analisti di diverso orientamento. I casi che potrete leggere qui son stati portati da Yardino e da Heenen-Wolff.

Altri lavori clinici sono di Feldman, Nissen, Smeke Cassorla e Steiner.

I lavori di confronto pluralistico tra modelli su terreni teorici e concettuali sono di Hinshelwood, Jimenez, Kantrowitz e Sechaud.

Infine abbiamo individuato due articoli che fanno da ponte tra psicoanalisi ed aree confinanti. Il primo è il lavoro di Smith sull'utilità del concetto di perdono che normalmente trova poco spazio in psicoanalisi. Il secondo è l'articolo di Tuckett e Taffler, un contributo psicoanalitico per comprendere l'instabilità dei mercati finanziari.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.