Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: Downloads should look similar to the originals…

PEP-Web Tip of the Day

Downloadable content in PDF and ePUB was designed to be read in a similar format to the original articles.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Mitrani, J.L. (2014). Il tentativo di inoltrarsi nelle lunghe ramificazioni oscure: qualche approfondimento per l'analisi degli stati autistici adulti tratto dall'opera di Frances Tustin. L'Annata Psicoanal. Int., 7:87-109.
   

(2014). L'Annata Psicoanalitica Internazionale, 7:87-109

Il tentativo di inoltrarsi nelle lunghe ramificazioni oscure: qualche approfondimento per l'analisi degli stati autistici adulti tratto dall'opera di Frances Tustin Language Translation

Judith L. Mitrani

L'autrice propone una serie di ampliamenti sul versante della tecnica / di applicazioni cliniche del lavoro di Frances Tustin con i bambini autistici, utilizzabili nell'analisi di adulti nevrotici, borderline e psicotici. Si tratta di metodi adatti in particolare a quegli individui in cui iniziali manifestazioni incontrollate (Bion) si sono silenziosamente incapsulate con il ricorso a manovre nascoste di autostimolazione sensoriale legate a oggetti e forme autistici. Sebbene questi incapsulamenti possano costituire degli ostacoli allo sviluppo emotivo e intellettuale, in diversi pazienti si manifestino conseguenze sia nella sfera relazionale sia in quella professionale e tali fenomeni lancino sfide continue agli analisti, l'autrice esemplifica come si possono rilevare e modificare grazie all'analisi basata sul transfert. Viene descritto un processo particolareggiato di diagnosi differenziale tra stati autistici e stati nevrotici / narcisistici (legati all'oggetto), accompagnato da diverse illustrazioni cliniche di gestione di vari terrori primitivi, incluso quello di dissoluzione. Si prende poi in considerazione e si illustra l'uso idiosincratico e irrazionale del setting analitico dell'analista e i problemi legati alle motivazioni dei pazienti. Viene introdotto un nuovo modello legato agli “oggetti alla periferia” in alternativa ai più classici modelli kleiniani riguardanti talune risposte e/o non risposte all'interpretazione del transfert. Si analizzano inoltre i problemi dell'area controtransferale.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.