Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To copy parts of an article…

PEP-Web Tip of the Day

To copy a phrase, paragraph, or large section of an article, highlight the text with the mouse and press Ctrl + C. Then to paste it, go to your text editor and press Ctrl + V.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Neumann, B. (1975). il test di Rorschach nell'evoluzione di una psicosi schizofrenica. Psicoter. Sci. Um., 9(2):21-33.

(1975). Psicoterapia e Scienze Umane, 9(2):21-33

il test di Rorschach nell'evoluzione di una psicosi schizofrenica

Berta Neumann

Il quadro psicodinamico dei disturbi psicotici risulta fondamentalmente caratterizzato dal progressivo manifestarsi della regressione, dal momento iniziale della malattia (comparsa dei primi sintomi) fino allo stadio terminale (malattia conclamata). E' attraverso un procedimento astratto, e quindi schematico, che possiamo ricostruire le singole fasi della regressione. Anzichè distinguere i tre tipi classici della schizofrenia (ebefrenica, paranoidea e catatonica), proponiamo di rilevare nel malato lo stadio di regressione psicotica: fase iniziale, avanzata, preterminale e terminale (Arieti, L'interpretazione della schizofrenia, Feltrinelli).

Quanto più il paziente procede da uno stadio a quello successivo, noi osserviamo venire progressivamente meno i suoi contatti con il mondo e manifestarsi sempre più la sua tendenza a ritirarsi nell'isolamento avvolto nei suoi sintomi. Le relazioni interpersonali, che nella prepsicosi avevano ancora un significato, perdono di importanza quando il paziente riesce a trovare la via della progressiva regressione. Allora i rapporti interpersonali continuano ad agire, ma attraverso la « deformazione », cioè in forma di allucinazione e di delirio.

Il test di Rorschach mette chiaramente in evidenza che ogni caso preso in esame rappresenta un caso a sè, cioè costituisce una individualità con valori e caratteristiche proprie.

Nel test di Rorschach non è possibile individuare delle tipologie cliniche complete.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.