Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To access the PEP-Web Facebook pageā€¦

PEP-Web Tip of the Day

PEP-Web has a Facebook page! You can access it by clicking here.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Bendandi, A. (1982). PER UN'INTERPRETAZIONE ANALITICO-ESISTENZIALE DELLA PSICOSI. Psicoter. Sci. Um., 16(4):23-31.

(1982). Psicoterapia e Scienze Umane, 16(4):23-31

PER UN'INTERPRETAZIONE ANALITICO-ESISTENZIALE DELLA PSICOSI

Andrea Bendandi

Premessa

In un precedente lavoro , avevo cercato di mostrare alcune connessioni fra l'area transizionale di Winnicott e l'area esistenziale autentica di Heidegger. In quel lavoro facevo riferimento a un testo di Maud Mannoni, particolarmente utile per il mio scopo . Il linguaggio analitico cui avevo fatto ricorso in quel caso aveva lo scopo di fissare univocamente alcuni concetti, quali esistenza autentica e inautentica, vero e falso self ecc. Ad un secondo saggio avevo poi lasciato il compito d'interpretare quei concetti in una prospettiva simbologica che distinguesse fra attività simbolica autentica e inautentica, sempre in esplicito riferimento all'analitica esistenziale di Martin Heidegger. In tale prospettiva l'area transizionale di Winnicott, come quella esistenziale di Heidegger, definirebbe il luogo della «distanziazione» fra soggetto e oggetto, fra sè e altro da sè, che pone e fonda la condizione dell'atto simbolico stesso.

A quest'azione simbolica, fondata sulla distanza (e cioè sulla negazione della simbiosi), si contrappone l'azione simbolica inautentica, che mira all'annullamento della dolorosa esperienza della frattura distanziale. Le principali modalità di quest'attività mostrarono di essere la ristrutturazione del fatto simbiotico o la negazione della realtà.

Stante questa geografia, dal momento che la simbolicità autentica si definisce in base all'area transizionale (indispensabile alla costituzione di vero self) ovvero all'area esistenziale autentica, la simbolicità inautentica.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.