Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To use Evernote for note taking…

PEP-Web Tip of the Day

Evernote is a general note taking application that integrates with your browser. You can use it to save entire articles, bookmark articles, take notes, and more. It comes in both a free version which has limited synchronization capabilities, and also a subscription version, which raises that limit. You can download Evernote for your computer here. It can be used online, and there’s an app for it as well.

Some of the things you can do with Evernote:

  • Save search-result lists
  • Save complete articles
  • Save bookmarks to articles

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Gola, G. Carta, I. Manara, F. Omodeo, G. (1985). ANALISI DELLA PRODUZIONE ONIRICA DI DONNE IN ATTESA DI INTERRUZIONE VOLONTARIA DI GRAVIDANZA. Psicoter. Sci. Um., 19(3):81-86.
  

(1985). Psicoterapia e Scienze Umane, 19(3):81-86

ANALISI DELLA PRODUZIONE ONIRICA DI DONNE IN ATTESA DI INTERRUZIONE VOLONTARIA DI GRAVIDANZA

Giuliana Gola , Italo Carta , Fausto Manara e Giorgio Omodeo

L'interruzione volontaria di gravidanza è un fenomeno esaminabile sotto diversi punti di vista, cui corrisponde, a nostro avviso, una pluridimensionalità dell'evento: esso infatti può essere indagato sotto il profilo sociologico, sociopolitico, religioso-morale, culturale, psicologico, psicodinamico… La dimensione psicologica si articola per lo meno su due livelli: quello delle rappresentazioni consce e quello dei fantasmi inconsci. Dall'esame della letteratura, ci è parso che questa fosse carente di studi orientati verso le dinamiche profonde sottese all'esperienza abortiva. D'altra parte sarebbe azzardato affermare, che un evento dalla portata psicologica così considerevole possa essere preparato nella mente ed agito, senza l'attivazione di livelli più o meno regressivi dell'organizzazione psichica. Si potrebbe anzi affermare che l'esperienza clinica psicoanalitica conferma coerentemente ciò. Si trattava quindi di raccogliere del materiale idoneo ad esplorare le dinamiche inconsce delle gestanti in procinto di abortire: i sogni ci sembrarono particolarmente adatti a questo scopo. Abbiamo dunque utilizzato il materiale raccolto durante una serie di interviste svolte ad un campione di 50 donne nell'estate del 1980 presso l'Ospedale V. Buzzi di Milano. Tale gruppo risulta piuttosto omogeneo, essendo costituito da donne tra i 24 e i 35 anni, di modesta estrazione sociale, scolarità media-inferiore, sposate, per lo più con uno o due figli. Durante il colloquio, che si svolgeva il giorno precedente l'aborto ed aveva carattere semidirettivo, vennero raccolti 28 sogni.

Si

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.