Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see definitions for highlighted words…

PEP-Web Tip of the Day

Some important words in PEP Web articles are highlighted when you place your mouse pointer over them. Clicking on the words will display a definition from a psychoanalytic dictionary in a small window.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Aymone, T. (1986). SOCIOLOGIA E DINTORNI. Psicoter. Sci. Um., 20(3):52-58.

(1986). Psicoterapia e Scienze Umane, 20(3):52-58

SOCIOLOGIA E DINTORNI

Tullio Aymone

Fare una breve riflessione sullo stato della sociologia in occasione dei vent'anni di Psicoterapia e scienze umane, significa, per me, non tanto discutere gli sviluppi accademici e professionali della disciplina, quanto riflettere sull'intreccio che in quest'arco di tempo si è venuto determinando nel nostro paese fra scienze sociali e cultura. Recensendo il primo numero della rivista per un settimanale di politica e cultura, io sostenni infatti, a quella data, l'importanza di iniziative editoriali di quel tipo. Questo consenso era motivato dalla convinzione che in un paese quale l'Italia, che in quegli anni stava subendo profonde trasformazioni dei modi di vita lasciandosi alle spalle la devastazione psicologica e culturale della dittatura, fosse importantissimo lo sviluppo di un dibattito culturale e politico, capace di porre al centro dei propri interessi l'individuo e la persona, in termini antropologici, scientifici e pragmatici, non idealistici o provinciali.

La base di partenza pragmatica, che caratterizza scienze sociali quali la sociologia e la psicologia e in particolar modo la psicoterapia (volta non solo al recupero di individui e organi malati, ma a disegnare un discorso preventivo che, inglobando la psiche, coinvolge implicitamente la riforma sanitaria oltre che il modo di guardare all'uomo), mi pareva a questo proposito un antidoto salutare contro alcuni limiti della nostra cultura nazionale. Quest'ultima mi si configurava, per un verso, ricca di grandi tradizioni (e analisi) storiche e ideologiche. Per l'altro avvezza, attraverso l'enfasi ideologica (e l'appello morale o umanitario formali), a gettare grandi cortine fumogene sulla sostanziale incapacità delle sue classi dirigenti di darsi strumenti culturali e organizzativi adeguati ai processi di ristrutturazione economica ed ai progetti politici e sociali in atto o conclamati.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.