Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: You can access over 100 digitized books…

PEP-Web Tip of the Day

Did you know that currently we have more than 100 digitized books available for you to read? You can find them in the Books Section.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Maggioni, D. (1991). Jean Bergeret, Clinica, teoria e tecnica. Gli interrogativi dello psicoanalista. Milano: Raffaello Cortina Editore, 1990. Trad. di F. Del Corno, pp. 176, Lit. 28.000 (ed. or: Les interrogations du psychanalyste. Paris: PUF, 1987).. Psicoter. Sci. Um., 25(1):138-141.

(1991). Psicoterapia e Scienze Umane, 25(1):138-141

Jean Bergeret, Clinica, teoria e tecnica. Gli interrogativi dello psicoanalista. Milano: Raffaello Cortina Editore, 1990. Trad. di F. Del Corno, pp. 176, Lit. 28.000 (ed. or: Les interrogations du psychanalyste. Paris: PUF, 1987).

Review by:
Daniela Maggioni

«Non credo che dobbiamo sentirci in lutto per Freud né continuare a pretendere passivamente ciò che egli non ha potuto darci in modo diretto. Mi sembra piuttosto che siamo stati sufficientemente colmati dalla sua potenza eccezionale da non doverci sentire abbandonati … e fare quindi appello a meccanismi perversi compensatori». Con questo atteggiamento di precisa distanza dal timore di trasgredire certezze teoriche e psicogenetiche rassicuranti e con l'altrettanto precisa convinzione che l'ascolto clinico rivendichi l'apertura della problematica psicoanalitica a nuovi campi di approccio, Bergeret propone un modello qualitativo di tipo propriamente metodologico dell'articolazione tra clinica e teoria. Come egli aveva già affermato in La personalità normale e patologica (R. Cortina, 1984) e soprattutto in Depressione e stati limite (Il pensiero scientifico, 1979), la trasmissione del cosiddetto «sapere» psicoanalitico rischia negli ultimi decenni di mummificare la potenza e la potenzialità euristica dell'opera freudiana in organismi centralizzati, cappelle e contro-cappelle, universitarie o meno, che in nome di Freud mortificano lo spirito scientifico e lo statuto stesso della psicoanalisi.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.