Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: PEP-Web Archive subscribers can access past articles and books…

PEP-Web Tip of the Day

If you are a PEP-Web Archive subscriber, you have access to all journal articles and books, except for articles published within the last three years, with a few exceptions.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Stani, R. (1992). LA PSICOLOGIA ANALITICA DEL SE' NELL'APPROCCIO PSICOTERAPEUTICO INTEGRATO AGLI PSICOTICI. II: DUE ESEMPLIFICAZIONI CLINICHE. Psicoter. Sci. Um., 26(2):53-70.

(1992). Psicoterapia e Scienze Umane, 26(2):53-70

LA PSICOLOGIA ANALITICA DEL SE' NELL'APPROCCIO PSICOTERAPEUTICO INTEGRATO AGLI PSICOTICI. II: DUE ESEMPLIFICAZIONI CLINICHE

Roberta Stani

Vengono presentati due esempi clinici di pazienti psicotici seguiti a lungo dall'autore, per descrivere i processi decisionali e le procedure tecniche all'interno di una strategia che integra l'analisi del Sé, la terapia relazionale familiare e le pratiche psicosociali. Nel primo caso, un paziente schizofrenico paranoide cronico, la psicoterapia individuale, durata cinque anni, è stata «contestualizzata» in accordo col lavoro svolto dal resto della équipe. Ciò ha permesso di fare evolvere le traslazioni d'oggetto-Sé, da approvazione speculare e fusione idealizzante a identificazione d'alter-ego e frustrazioni dell'idealizzazione finalizzate a uno scopo; in quanto l'espansione del polo compensatorio delle strutture del Sé poteva essere sostenuta dal lavoro psicosociale, in modo tale da rendere più agevolmente tollerabile per il paziente il confronto con la realtà (e in quanto le fasi regressive potevano essere sostenute dal lavoro infermieristico d'assistenza). Il secondo esempio è il caso di una paziente schizoaffettiva che, dal suo esordio catatonico acuto, è stata trattata con una complessa combinazione di maternage e terapia familiare sistemica. Negli anni seguenti è stata condotta una psicoterapia individuale in due stadi, attraverso la comprensione empatica della paziente e, successivamente, mediante la riabilitazione funzionale delle sue strutture compensatone (talvolta affiancata da sedute di terapia familiare). Si accenna ai risultati ottenuti dopo dieci anni e al conclusivo rinvigorimento dell'autostima.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.