Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To save a shortcut to an article to your desktop…

PEP-Web Tip of the Day

The way you save a shortcut to an article on your desktop depends on what internet browser (and device) you are using.

  • Safari
  • Chrome
  • Internet Explorer
  • Opera

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

(1992). Christophe Dejours, Ricerche psicoanalitiche sul corpo. Repressione e sovvertimento nella psicosomatica. Bologna: Cappelli Editore, 1991, tr. di Grazia Venturi, prefazione di Sergio Molinari. Tit. orig. Recherches psychoanalytiques sur le corps. Paris: Payot, pp. 159, lit. 20.000, 1989.. Psicoter. Sci. Um., 26(2):149.

(1992). Psicoterapia e Scienze Umane, 26(2):149

Christophe Dejours, Ricerche psicoanalitiche sul corpo. Repressione e sovvertimento nella psicosomatica. Bologna: Cappelli Editore, 1991, tr. di Grazia Venturi, prefazione di Sergio Molinari. Tit. orig. Recherches psychoanalytiques sur le corps. Paris: Payot, pp. 159, lit. 20.000, 1989.

I contributi più stimolanti in materia di psicosomatica psicoanalitica continuano a pervenirci dalla Francia, C. Dejours, membro dell'Institut Psychosomatique di Parigi, sovverte con il suo lavoro alcune tesi che erano diventate ormai classiche in psicosomatica: perché insistere su una concezione monistica, con un rapporto simbolico fra biologia e psicologia? Proviamo a pensare un rapporto diabolico fra i due sistemi all'interno del quale una funzione particolare, il «sovvertimento», agisce sull'energia pulsionale come la ruota di un mulino agisce su un corso d'acqua. Perché continuare a localizzare l'attività di pensiero solo nel cervello? L'autore vi contrappone l'ipotesi che questa attività sarebbe localizzata in tutto il corpo, di conseguenza diverebbe obsoleta anche la distinzione fra malattie somatiche e malattie mentali. E diventerebbero analizzabili alcuni disturbi ritenuti finora «puramente» somatici come l'epilessia o il diabete. Sono, infatti, più interessanti le proposte cliniche del lavoro di Dejours rispetto a quelle metapsicologiche, fortemente ancorate all'ancien régime della teoria topica. (U. W.)

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.