Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To share an article on social media…

PEP-Web Tip of the Day

If you find an article or content on PEP-Web interesting, you can share it with others using the Social Media Button at the bottom of every page.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Guerrieri, A.M. (1992). LEMMA «UGUAGLIANZA» E SUOI RAPPORTI CON IL LEMMA «DIFFERENZA-INDIFFERENZA». Psicoter. Sci. Um., 26(3):91-93.

(1992). Psicoterapia e Scienze Umane, 26(3):91-93

LEMMA «UGUAGLIANZA» E SUOI RAPPORTI CON IL LEMMA «DIFFERENZA-INDIFFERENZA»

Anna Maria Guerrieri

L'autrice considera il lemma «Uguaglianza» in ragione della sua relazione logica e concettuale con il lemma «Differenza-Indifferenza». Secondo l'autrice, il concetto di «Uguaglianza» può essere ottenuto dal soggetto solo sulla base della sua capacità di differenziare, che appartiene alla categoria del giudizio; ma il giudizio, a sua volta, è possibile solo se nel soggetto si è già cristallizzata l'esperienza della «Differenza», laddove la «Indifferenza» provoca una diluizione della capacità di giudizio.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.