Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To open articles without exiting the current webpage…

PEP-Web Tip of the Day

To open articles without exiting your current search or webpage, press Ctrl + Left Mouse Button while hovering over the desired link. It will open in a new Tab in your internet browser.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Battaggia, P.G. (1992). Robert J. Waldinger, John G. Gunderson, I risultati della psicoterapia con i pazienti borderline. (Ed. orig., Effective psychotherapy with borderline patient. New York: Macmillan 1987). Torino: Bollati Boringhieri, 1991. Trad. di Sergio Dazzi e Cesare Maffei, pp. 235, Lit 48.000.. Psicoter. Sci. Um., 26(3):134-136.

(1992). Psicoterapia e Scienze Umane, 26(3):134-136

RECENSIONI

Robert J. Waldinger, John G. Gunderson, I risultati della psicoterapia con i pazienti borderline. (Ed. orig., Effective psychotherapy with borderline patient. New York: Macmillan 1987). Torino: Bollati Boringhieri, 1991. Trad. di Sergio Dazzi e Cesare Maffei, pp. 235, Lit 48.000.

Review by:
Pier Giorgio Battaggia

Si stanno moltiplicando, in questi ultimi anni, gli studi sull'efficacia della psicoterapia psicodinamica intensiva, con l'intento non soltanto di dare una risposta, fra i vari quesiti di fondo, a quello sulla sua utilità e indicazioni, ma anche di poter definire in cosa consista l'eventuale esito positivo e quali fattori entrino in tal caso in gioco nel processo terapeutico. Waldinger e Gunderson si propongono di superare i limiti delle ricerche impostate sul lavoro di singoli terapeuti, inevitabilmente condizionate dalla personale elaborazione degli aspetti teorici e clinici. Il materiale studiato è costituito, nel loro lavoro, dai resoconti di psicoterapie condotte con esito sostanzialmente positivo da terapeuti diversi. I casi studiati sono soltanto cinque, affrontati però con un apparato di ricerca particolarmente elaborato che può fornire utili indicazioni per l'ulteriore estensione di questo tipo di indagine. I due autori hanno strettamente collaborato con i terapeuti prescelti nell'elaborazione e applicazione dei criteri per la descrizione dei trattamenti psicoterapeutici, in cui è stato tenuto conto anche dell'esame e relative osservazioni dei pazienti stessi. Ogni paziente è stato valutato nelle aree della diagnosi fenomenologica, delle caratteristiche psicologiche (ivi compresi gli indici di idoneità al trattamento psicoterapico intensivo), del processo terapeutico, dei cambiamenti avvenuti nel corso del trattamento. Alcuni dei criteri e dei parametri di valutazione sono già noti e sottoposti a verifiche circa la loro attendibilità, come quelli tratti dal Dsm III e dalla Diagnostic interview for borderline patients di Gunderson e Austin. Altre scale di valutazione sono state elaborate e adattate in funzione della ricerca stessa.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.