Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To turn on (or off) thumbnails in the list of videos….

PEP-Web Tip of the Day

To visualize a snapshot of a Video in PEP Web, simply turn on the Preview feature located above the results list of the Videos Section.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Conci, M. (1992). Paul Roazen, Encountering Freud. The Politics and the Histories of Psychoanalysis. New Brunschwick, N.J.: Transaction Publishers, 1990, pp. 348, Dollari 40.. Psicoter. Sci. Um., 26(3):138-141.

(1992). Psicoterapia e Scienze Umane, 26(3):138-141

Paul Roazen, Encountering Freud. The Politics and the Histories of Psychoanalysis. New Brunschwick, N.J.: Transaction Publishers, 1990, pp. 348, Dollari 40.

Review by:
Marco Conci

Già noto ai lettori di questa rivista per i due contributi «La biografia psicoanalitica sopravvive?» (n. 2, 1989) e «Personalità “come se” e politica» (n. 1, 1990), P. Roazen, sapientemente distribuendo le molte ed argute recensioni scritte tra il 1968 e il 1988 ha messo insieme, nei quindici capitoli di questo volume, il suo sesto libro. Ma chi è Paul Roazen? Il suo primo libro (1968), Freud: società e politica, esce da noi nel 1973: nella tradizione di Walter Lippmann (Public Opinion, 1922) e di Harold Lasswell (Psychopathology and Politics, 1930), un giovane cultore di scienze sociali, dopo aver studiato ad Harvard, a Chicago ed Oxford, ed essere entrato in contatto con analisti del calibro di H. Deutsch ed E. Zetzel, proclamava il carattere liberatorio del ricorso a Freud e alla sua «psicologia politica». È però col libro successivo – tradotto sempre nel 1973, l'esplosivo Fratello animale. La storia dì Freud e di Tausk (1969), centrato sulla presunta responsabilità di Freud nel suicidio del brillante analista slavo (1879-1919) autore de La genesi della «macchina influenzatrice» nella schizofrenia, che la vocazione di originale storico della psicoanalisi ha il sopravvento. In effetti, era dal 1964 che Roazen aveva cominciato ad incontrare ed intervistare «oltre settanta persone che avevano personalmente conosciuto Freud», compresi «venticinque suoi analizzandi», come leggiamo nella prefazione (p.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.