Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To use Evernote for note taking…

PEP-Web Tip of the Day

Evernote is a general note taking application that integrates with your browser. You can use it to save entire articles, bookmark articles, take notes, and more. It comes in both a free version which has limited synchronization capabilities, and also a subscription version, which raises that limit. You can download Evernote for your computer here. It can be used online, and there’s an app for it as well.

Some of the things you can do with Evernote:

  • Save search-result lists
  • Save complete articles
  • Save bookmarks to articles

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

(1992). Carlo Maggini e Antonello Pintus (a cura di), Disturbo borderline di personalitĂ . Strumenti diagnostici. Presentazione di Bruno Callieri. Pisa: Ets Editrice, 1991, pp. 186, prezzo non indicato.. Psicoter. Sci. Um., 26(3):148.

(1992). Psicoterapia e Scienze Umane, 26(3):148

Carlo Maggini e Antonello Pintus (a cura di), Disturbo borderline di personalità. Strumenti diagnostici. Presentazione di Bruno Callieri. Pisa: Ets Editrice, 1991, pp. 186, prezzo non indicato.

C. Maggini già coautore de Il paradiso e la noia – vedi recensione su Psicoter. sc. um., 1991/4 — e A. Pintus raccolgono in questo libro la traduzione (alla quale, oltre ai curatori, ha lavorato T. Agueci) di cinque tra i principali strumenti di diagnosi descrittiva del Disturbo borderline. Essi, preceduti da una lunga introduzione dedicata alla «evoluzione del concetto di Disturbo borderline», sono i seguenti: la Diagnostic Interview for Borderline patients (Dib) di Gunderson e coll. del 1981 (una intervista semistrutturata suddivisa in cinque sezioni per un totale di 29 asserzioni da valutare), la Schedule for Interviewing Borderline (Sib) di Baron del 1980 (una intervista strutturata basata sul Dsm-III con 70 item suddivisi in 21 scale, 10 relative alla Personalità schizotipica e 11 a quella borderline), la Borderline Personality Scale (Bpd Scale) di Perry del 1983 (un questionario di 36 item), il Borderline Syndrome Index (Bsi) di Conte e coll. del 1980 (un questionario di autovalutazione di 52 item); il Combined Criteria Instrument (Cci) di Nurnberg e coll. del 1986 (una guida basata su una lista di 17 item). Viene anche presentato il Diagnostic Interview Schedule (Dis) Borderline Index di Swartz e coll. del 1989 (una intervista strutturata derivata dalla Dis dell'Nimh di Robins e coll. del 1981), ma non proposto qui perché ancora da perfezionare. Come affermano i curatori, qui non vengono considerati gli strumenti per la valutazione dell'Asse II del Dsm III nel loro insieme, e quegli strumenti che adottano un paradigma psicodinamico, quali la Intervista strutturale di Kernberg del 1981 (tradotta originariamente su Psicoter. sc. um., 1983/4) e il profilo psicodinamico di McGlashan (vedi la scheda del libro di Lingiardi e Madeddu su Psicoter. sc. um., 1991/2). (P.M.)

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.