Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To review an author’s works published in PEP-Web…

PEP-Web Tip of the Day

The Author Section is a useful way to review an author’s works published in PEP-Web. It is ordered alphabetically by the Author’s surname. After clicking the matching letter, search for the author’s full name.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Holt, R.R. (1992). LA SCELTA PROFESSIONALE DI FREUD E LE RISONANZE INCONSCE DEL SAGGIO DI GOETHE «SULLA NATURA». Psicoter. Sci. Um., 26(4):5-32.

(1992). Psicoterapia e Scienze Umane, 26(4):5-32

LA SCELTA PROFESSIONALE DI FREUD E LE RISONANZE INCONSCE DEL SAGGIO DI GOETHE «SULLA NATURA»

Robert R. Holt

L'autore ci presenta il contesto storico-politico (la situazione della minoranza ebraica nella Vienna di fine secolo) e interpersonale (le amicizie con H. Braun ed E. Silberstein) in cui Freud si trovò a decidere di studiare medicina anziché legge. Tramite un'analisi dettagliata del saggio di Goethe «Sulla natura» (al quale egli, nell'«Autobiografia», aveva assegnato un ruolo decisivo), l'autore ci dimostra poi come una tale scelta sia rapportabile a tutta una serie di fantasie inconsce di Freud (ricavabili dai suoi scritti), nonché al tipo di rapporto instaurato con la madre e col padre).

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.