Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To sort articles by Rank…

PEP-Web Tip of the Day

You can specify Rank as the sort order when searching (it’s the default) which will put the articles which best matched your search on the top, and the complete results in descending relevance to your search. This feature is useful for finding the most important articles on a specific topic.

You can also change the sort order of results by selecting rank at the top of the search results pane after you perform a search. Note that rank order after a search only ranks up to 1000 maximum results that were returned; specifying rank in the search dialog ranks all possibilities before choosing the final 1000 (or less) to return.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Pascarelli, P. (1996). Roberto Beneduce, Renè Collignon (a cura di), Il sorriso della volpe. Ideologie della morte, lutto e depressione in Africa. Napoli: Liguori Editore, 1995, pp. IX-300, Lit. 35.000.. Psicoter. Sci. Um., 30(3):139-141.

(1996). Psicoterapia e Scienze Umane, 30(3):139-141

Roberto Beneduce, Renè Collignon (a cura di), Il sorriso della volpe. Ideologie della morte, lutto e depressione in Africa. Napoli: Liguori Editore, 1995, pp. IX-300, Lit. 35.000.

Review by:
Pietro Pascarelli

«A Est di Bandiagara… la pista si protende serpeggiante verso la falesia, lambendo… i suoi villaggi inchiodati nelle rocce e nel silenzio. Dal basso della falesia si possono vedere gli altari imbiancati dalla crema di miglio versata nel corso delle cerimonie… Donne e uomini percorrono… un'invisibile ragnatela di sentieri, si recano ai mercati che un tempo scandivano la settimana dogon fatta di cinque giorni… Acquistano il sale che i Tuareg ancora portano… da Goa o Timbuctu… I cortili… vengono animati… dalla voce degli uomini che parlano di lavoro o di altri problemi comuni: organizzare la festa per i funerali del capo-villaggio di Soninkè, morto l'anno prima; oppure preparare i campi per la semina… Tra questi suoni e questi ritmi, come vengono vissute la morte e la perdita dei cari, la separazione e gli scacchi dell'esistenza?».

Queste parole di Roberto Beneduce sono l'incipit del libro che raccoglie, in prima traduzione italiana, scritti in materia di lutto e depressione di studiosi tra i più autorevoli del settore etnopsichiatrico, ed è curato dallo stesso Beneduce e da Renè Collignon. Con l'obiettivo di una indispensabile contestualizzazione per un approccio corretto a queste tematiche, veniamo così immediatamente introdotti, da ora e per il resto del libro, attraverso lo sguardo di studiosi che non indossano il casco coloniale e si sottraggono con metodo al realismo ingenuo e all'etnocentrismo, nella dimensione conoscitiva che parte dai fatti osservabili per giungere, in un crescendo di significazione, alla concettualizzazione dei tratti caratteristici di una cultura.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.