Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To access the PEP-Web Facebook page…

PEP-Web Tip of the Day

PEP-Web has a Facebook page! You can access it by clicking here.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Lampignano, A. (2002). DALLA NEUTRALITÀ ALLA TRASPARENZA DELL'ANALISTA. Psicoter. Sci. Um., 36(1):83-97.

(2002). Psicoterapia e Scienze Umane, 36(1):83-97

DALLA NEUTRALITÀ ALLA TRASPARENZA DELL'ANALISTA

Alberto Lampignano

La neutralità, insieme all'astinenza, dell'analista è una modalità tecnica che discende dalla teoria delle pulsioni ed è ad essa coerente. Con l'affermarsi in psicoanalisi dell'orientamento relazionale la neutralità è risultata inadeguata. L'analista per far procedere il trattamento mette in atto un atteggiamento di maggior partecipazione, che lo porta al disvelamento di ciò che sente e pensa. Ma l'approdo alla trasparenza non è un punto d'arrivo. Essa pone una serie di problemi di comportamento nella stanza di analisi, la cui soluzione richiede un ripensamento dei diversi aspetti tecnici del processo analitico.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.