Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To quickly go to the Table of Volumes from any article…

PEP-Web Tip of the Day

To quickly go to the Table of Volumes from any article, click on the banner for the journal at the top of the article.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

(2002). Giovanni Liotti, Le opere della coscienza. Psicopatologia e psicoterapia nella prospettiva cognitivo-evoluzionistica. Milano: Cortina, 2001, pp. xii+286, Lit. 45.000 (Euro 23,24).. Psicoter. Sci. Um., 36(1):143.

(2002). Psicoterapia e Scienze Umane, 36(1):143

Giovanni Liotti, Le opere della coscienza. Psicopatologia e psicoterapia nella prospettiva cognitivo-evoluzionistica. Milano: Cortina, 2001, pp. xii+286, Lit. 45.000 (Euro 23,24).

Questo è l'ultimo libro di Liotti, la figura più nota della scuola romana di terapia cognitiva che segue un orientamento cognitivo-evoluzionistico a partire dalla prospettiva della teoria dell'attaccamento di Bowlby (gli altri due libri di Liotti pubblicati in italiano sono Discontinuità della coscienza del 1993, di cui è curatore, e La dimensione interpersonale della coscienza del 1994, entrambi segnalati su Psicoterap. Sc. Um. rispettivamente nei nn. 1/1994 pp. 143-144, e 1/1995, pp. 149-150). Nel presente volume l'autore espone la sua visione «unitaria e scientifica» della psicoterapia, solidamente ancorata alla neuropsicologia cognitiva e all'evoluzionismo, che convergono nel dare grande importanza alla regolazione cosciente delle emozioni, considerate come fasi operative dei sistemi motivazionali innati. Questo programma viene svolto nei nove capitoli del testo, i cui titoli rendono bene l'idea dell'ampia gamma di argomenti approfonditi. Essi sono i seguenti: 1) La conoscenza di sé: significati, eventi, metafore; 2) La conoscenza intersoggettiva: motivazioni innate, emozioni e metacognizione; 3) Organizzazione e disorganizzazione dell'attaccamento: implica zioni per la psicopatologia; 4) Organizzazione della conoscenza e coscienza delle emozioni nei disturbi mentali; 5) Organizzazione cognitiva ed emozioni sregolate nelle diverse sindromi psicopatologiche; 6) La terapia della disorganizzazione cognitivo-emozionale; 7) Tecniche psicoterapeutiche, farmaci, empatia; 8) Il processo tera peutico nella prospettiva cognitivo evoluzionistica; 9) Note in margine al resoconto di un caso clinico. La trattazione non è solo teorica ma include anche un caso clinico, intitolato «L'uomo dei chiodi», che viene presentato approfonditamente nel primo capitolo e poi discusso a più riprese lungo tutto il libro alla luce dei punti di vista di volta in volta presi in considerazione, pel essere infine riconsiderato nell'ultimo capitolo (P. M).

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.