Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To keep track of most cited articles…

PEP-Web Tip of the Day

You can always keep track of the Most Cited Journal Articles on PEP Web by checking the PEP Section found on the homepage.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Swales, P.J. (2002). FREUD, LA MORTE E I PIACERI SESSUALI. SUI MECCANISMI PSICHICI DEL DR. SIGM. FREUD (II PARTE). Psicoter. Sci. Um., 36(2):81-120.

(2002). Psicoterapia e Scienze Umane, 36(2):81-120

FREUD, LA MORTE E I PIACERI SESSUALI. SUI MECCANISMI PSICHICI DEL DR. SIGM. FREUD (II PARTE)

Peter J. Swales

L'autore considera gli avvenimenti riferiti da Freud nel suo saggio del 1898 «Meccanismo psichico della dimenticanza», in cui viene narrato il celeberrimo episodio della dimenticanza del nome del pittore Signorelli, per spiegare la quale Freud fa riferimento alla sua preoccupazione momentanea per questioni relative al tema «morte e piaceri sessuali». Con meticolosa acribia, l'autore ricostruisce tutte le tappe e gli spostamenti effettuati da Freud nell'agosto-settembre 1898, durante le sue vacanze estive, prima in compagnia della cognata Minna sulle Alpi, quindi assieme alla moglie Martha in Dalmazia, quindi ancora da solo in Lombardia, per giungere alla conclusione che gli episodi narrati da Freud in quel saggio non rispondono a verità ma devono essere intesi come una sua costruzione artificiale finalizzata al mascheramento di qualche altra vicenda, della quale si può solo sospettare dovesse trattarsi di un secret d'alcòve.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.