Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To refine search by publication year…

PEP-Web Tip of the Day

Having problems finding an article? Writing the year of its publication in Search for Words or Phrases in Context will help narrow your search.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Castiello d'Antonio, A. (2013). Manfred Kets de Vries, Laura Guillén, Konstantin Korotov & Elizabeth Florent-Treacy, The Coaching Kaleidoscope. Insights from the Inside. New York: Palgrave Macmillan, 2010, pp. 261, £ 28.00 (hardback). Psicoter. Sci. Um., 47(1):137.

(2013). Psicoterapia e Scienze Umane, 47(1):137

Manfred Kets de Vries, Laura Guillén, Konstantin Korotov & Elizabeth Florent-Treacy, The Coaching Kaleidoscope. Insights from the Inside. New York: Palgrave Macmillan, 2010, pp. 261, £ 28.00 (hardback)

Review by:
Andrea Castiello d'Antonio

Sul cosiddetto coaching esiste un'ampia letteratura, spesso caratterizzata da un approccio di genere commerciale o autoincensante; inoltre non è facile individuare un testo che, come questo, tratti del coaching organizzativo (o executive coaching) rivolto a manager e leader dal punto di vista psicodinamico e sistemico. I quindici capitoli a firma di sedici autori rappresentano in tutta la sua complessità il coaching psicodinamico; infatti, fin dal primo capitolo intitolato “Holistic organizational coaching”, è ben messo in rilievo l'aspetto “caleidoscopico” di tale attività, ma anche la sua delicatezza e pluridimensionalità, soprattutto se considerato, come in questo lavoro, nell'ottica di un intervento “clinico-organizzativo”.

Suddiviso in tre sezioni, il testo affronta nella prima il setting, l'utilizzo del “paradigma clinico” e l'inserimento del coaching nel leadership development. La seconda sezione è rivolta a edificare “soggetti riflessivi” (il “fare” in assenza di consapevolezza e riflessione è forse l'aspetto più insidioso delle attuali psicopatologie della leadership!) cercando anche di dare risposta alla domanda centrale: in che modo i percorsi di coaching “cambiano” le persone? Nella terza sezione del volume è sottolineato il “potere positivo” di manager e leader sufficientemente sani nel creare quelli che sono definiti i best places to work.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.