Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To use Evernote for note taking…

PEP-Web Tip of the Day

Evernote is a general note taking application that integrates with your browser. You can use it to save entire articles, bookmark articles, take notes, and more. It comes in both a free version which has limited synchronization capabilities, and also a subscription version, which raises that limit. You can download Evernote for your computer here. It can be used online, and there’s an app for it as well.

Some of the things you can do with Evernote:

  • Save search-result lists
  • Save complete articles
  • Save bookmarks to articles

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Castiello d'Antonio, A. (2014). Ferenc Erős, Judit Székács-Weisz & Ken Robinson (editors), Sandor Ferenczi - Ernest Jones: Letters 1911-1933. London: Karnac, 2013, pp. LI+189, £ 20.49. Psicoter. Sci. Um., 48(1):186-187.

(2014). Psicoterapia e Scienze Umane, 48(1):186-187

Ferenc Erős, Judit Székács-Weisz & Ken Robinson (editors), Sandor Ferenczi - Ernest Jones: Letters 1911-1933. London: Karnac, 2013, pp. LI+189, £ 20.49

Review by:
Andrea Castiello d'Antonio

Sono qui pubblicate trentasette lettere e sei cartoline scambiate tra Ferenczi e Jones in oltre vent'anni. Il testo è frutto di un lavoro in team iniziato nel 2004 e di diverse revisioni delle traduzioni che hanno visto la luce, fra le altre, sulla rivista Thalassa nel 2008. Con il supporto di diversi studiosi, tra cui Ernst Falzeder, è ora presentato al pubblico il testo definitivo tradotto dal tedesco dalla psicoanalista Beate Schumacher della British Psychoanalytical Society. Anche se la maggior parte dei carteggi tra gli analisti di prima generazione è ormai stata pubblicata (ma non tutto è disponibile in inglese), gli storici della psicoanalisi e i clinici che desiderano comprendere l'evolversi delle idee troveranno in queste lettere (la maggior parte a firma di Ferenczi) materiale di interesse. Com'è prevedibile quando si tratta dei membri del “Comitato Segreto” (da alcuni chiamato il “gruppo dei pretoriani”) le controversie scientifiche, organizzative, personali e professionali sono legate le une alle altre e ciò, lungi dal costituire un ostacolo, aiuta a comprendere molte questioni, ben al di là della consultazione dei testi canonici di storia della psicoanalisi, delle biografie ufficiali sulla vita e l'opera del fondatore della psicoanalisi.

La corrispondenza si avvale di un quadruplice apparato introduttivo che, di per sé, costituisce un vero e proprio saggio. Il testo si apre infatti con una prefazione del direttore della collana (Peter Rudnytsky), prosegue con una Introduzione dei curatori, e termina con due sintetiche riflessioni: “Challenges of honesty”, di Gábor Szőnyi, e “Around this correspondence”, di André Haynal.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.