Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To access the PEP-Web Facebook page…

PEP-Web Tip of the Day

PEP-Web has a Facebook page! You can access it by clicking here.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Castiello d'Antonio, A. (2014). Jonathan Shedler, Drew Westen & Vittorio Lingiardi, La valutazione della personalità con la SWAP-200. Nuova edizione. A cura di Francesco Gazzillo. Con allegato CD-ROM per Win/Mac. Milano: Raffaello Cortina, 2014, pp. XVI+608, € 55,00. Psicoter. Sci. Um., 48(1):187-188.

(2014). Psicoterapia e Scienze Umane, 48(1):187-188

Jonathan Shedler, Drew Westen & Vittorio Lingiardi, La valutazione della personalità con la SWAP-200. Nuova edizione. A cura di Francesco Gazzillo. Con allegato CD-ROM per Win/Mac. Milano: Raffaello Cortina, 2014, pp. XVI+608, € 55,00

Review by:
Andrea Castiello d'Antonio

Nel campo del testing psicologico-clinico la SWAP-200 rappresenta l'innovazione scientificamente più interessante e una delle più utili dal punto di vista applicativo; il processo di revisione e aggiornamento del test, durato sette anni, con il coinvolgimento di migliaia di clinici, costituisce inoltre un brillante esempio di costruzione dialettica, socializzata e ricorsiva di uno strumento psicologico. Ecco, dunque, la nuova edizione della SWAP-200, collegata al DSM-5 e a due altri sistemi empirici di diagnosi definiti proprio sulla base dell'utilizzo dello strumento. Questa nuova edizione si avvale di un supporto informatico che sarà sicuramente ben accolto dai professionisti poiché consente di elaborare rapidamente diagnosi computerizzate con una chiara visualizzazione dei risultati.

Il testo è suddiviso in tre parti ed è integrato da numerose vignette cliniche finalizzate, ad esempio, a illustrare i singoli item del test. Ma vi sono anche altre novità, come l'utilizzo di due indici, denominati PHI (Personality Health Index) e RADIO (un acronimo che si riferisce alle seguenti cinque dimensioni: esame di Realtà, regolazione degli Affetti, Difese, Identità, relazioni Oggettuali), intesi a valutare l'andamento del paziente nel corso delle psicoterapie. Tra i capitoli di maggiore interesse si segnala il cap. 6 di Shedler e Westen, “Le dimensioni dei disturbi di personalità: un'alternativa al Five-Factor Model“ (tradotto dall'American Journal of Psychiatry, 2004, 161, 10: 1743-1754), mentre il cap. 5, “Una tassonomia delle diagnosi di personalità derivata empiricamente: colmare il divario tra scienza e clinica nella concettualizzazione della personalità”, a firma di Westen, Shedler, Bradley e DeFife è stato anticipato su Psicoterapia e Scienze Umane, 2012, XLVI, 3: 327-358 (tradotto dall'American Journal of Psychiatry, 2012, 169, 3: 273-284). Il volume si chiude con ben sette Appendici che spaziano dalla presentazione vera e propria del test al suo utilizzo nell'adolescenza, fino alla discussione dell'Intervista Clinico-Diagnostica (CDI), della SWAP-II (una futura versione della SWAP, in preparazione), e del contenuto dettagliato e ragionato dei singoli item del test.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.