Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: You can request more content in your language…

PEP-Web Tip of the Day

Would you like more of PEP’s content in your own language? We encourage you to talk with your country’s Psychoanalytic Journals and tell them about PEP Web.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Fissi, S. (2014). QUALE SÉ VIENE ALLA MENTE? SÉ RELAZIONALE, SÉ CORPOREO, E PSICHE MULTIPLA. Psicoter. Sci. Um., 48(4):621-638.

(2014). Psicoterapia e Scienze Umane, 48(4):621-638

QUALE SÉ VIENE ALLA MENTE? SÉ RELAZIONALE, SÉ CORPOREO, E PSICHE MULTIPLA

Stefano Fissi

Il Sé è la condizione della coscienza, ma esiste un Sé soggettivo o corporeo, un Sé oggettivo e relazionale, e con lo sviluppo si organizzano altri Sé. Il primo indica il nucleo di auto-rappresentazione mesencefalico che è il punto di riferimento dell'esperienza cosciente, e uno dei sistemi operativi-emozionali. Il secondo designa un polo delle rappresentazioni diadiche interattive della relazione infante-caregiver, ovvero dei circuiti di etero- e auto-regolazione omeostatica. La coscienza è una proprietà della rete di un certo numero di circuiti che operano in parallelo in stretta connessione tra loro, ed è data da un nucleo dinamico di loop ricorsivi di rimappatura di una scena sul proprio contesto. Una pluralità di Sé è compatibile con questo modello e con la patologia dei disturbi dissociativi.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.