Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To search for text within the article you are viewing…

PEP-Web Tip of the Day

You can use the search tool of your web browser to perform an additional search within the current article (the one you are viewing). Simply press Ctrl + F on a Windows computer, or Command + F if you are using an Apple computer.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Friedman, L. (2015). IL DOLCE NELL'AMARO: RIFLESSIONI SULL'ALLEANZA TERAPEUTICA. Psicoter. Sci. Um., 49(2):185-200.

(2015). Psicoterapia e Scienze Umane, 49(2):185-200

IL DOLCE NELL'AMARO: RIFLESSIONI SULL'ALLEANZA TERAPEUTICA

Lawrence Friedman

Viene esaminato il concetto di alleanza terapeutica ponendo la domanda se vi sia un lavoro specificamente psicoanalitico che possa essere eseguito consciamente dal paziente in modo tale che si possa dire: “Il paziente sta veramente lavorando per essere analizzato”. La sfida è quella di identificare quel tipo di lavoro del paziente che collabora con la specifica azione della psicoanalisi. Viene proposto che la caratteristica che distingue qualitativamente la psicoanalisi dalle altre terapie verbali è l'interruzione dello sforzo del paziente. Allo scopo di immaginare un incentivo che un paziente può avere per schierarsi dalla parte della propria frustrazione, vengono prese in rassegna alcune immagini di sforzo e di interruzione. Un tentativo di risposta ha a che fare col valore del viaggio nel tempo.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.