Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To review The Language of Psycho-Analysis…

PEP-Web Tip of the Day

Prior to searching a specific psychoanalytic concept, you may first want to review The Language of Psycho-Analysis written by Laplanche & Pontalis. You can access it directly by clicking here.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Migone, P. (2015). Istituto Sondriese per la Storia della Resistenza e dell'Età Contemporanea (ISSREC) (a cura di), Scorci del Novecento in Valtellina. Donne uomini istituzioni (Quaderno n. 11/12). Presentazione di Bianca Ceresara Declich. Sondrio: ISSREC, 2014, pp. 246, € 12,00. Psicoter. Sci. Um., 49(3):508-509.

(2015). Psicoterapia e Scienze Umane, 49(3):508-509

Istituto Sondriese per la Storia della Resistenza e dell'Età Contemporanea (ISSREC) (a cura di), Scorci del Novecento in Valtellina. Donne uomini istituzioni (Quaderno n. 11/12). Presentazione di Bianca Ceresara Declich. Sondrio: ISSREC, 2014, pp. 246, € 12,00

Review by:
Paolo Migone

Questo libro è pubblicato dall'Istituto Sondriese per la Storia della Resistenza e dell'Età Contemporanea (ISSREC), che - come è ben raccontato da Fausta Messa nel capitolo “I trent'anni dell'ISSREC (1984-2014)” (pp. 239-241) - deriva da un Centro Rosselli fondato a Sondrio nei primi anni 1960 da un gruppo di ex partigiani allo scopo di fornire «una palestra di formazione politica e di cultura laica e democratica per studenti e lavoratori valtellinesi» (p. 239). Negli anni ha pubblicato dei “Quaderni” (questo è il n. 11/12), che raccolgono «ricerche originali di microstoria locale, che hanno contribuito a una ricostruzione storiograficamente corretta degli anni tra Fascismo, Resistenza e Costituzione in Provincia di Sondrio» (p. 240); inoltre ha organizzato diverse iniziative, descritte in dettaglio nell'ultimo capitolo (pp. 243-246), come conferenze, mostre, presentazioni di libri, spettacoli teatrali, corsi per insegnanti, ecc., e dal 2001 è diventato anche il centro organizzativo per il Giorno della Memoria.

Il “Quaderno” qui segnalato inizia con una Presentazione di Bianca Ceresara Declich - attuale presidente dell'ISSREC, subentrata a Giulio Spini nel 1999 - ed è diviso in tre parti. La prima si intitola “Profili femminili”, e presenta, in quattro capitoli, altrettante “storie minime” di donne valtellinesi che si sono distinte per la loro attività (una insegnante che è emigrata in Inghilterra, una femminista cattolica, una scrittrice, una stilista); i capitoli sono a firma, rispettivamente, di Nella Credaro Porta, Alfonsina Pizzatti, Fausta Messa e Pierluigi Zenoni.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.