Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To copy parts of an article…

PEP-Web Tip of the Day

To copy a phrase, paragraph, or large section of an article, highlight the text with the mouse and press Ctrl + C. Then to paste it, go to your text editor and press Ctrl + V.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Marchesini, S. (2016). Jessica Benjamin, Legami d'amore: i rapporti di potere nelle relazioni amorose. Trad. di Anna Nadotti. Milano: Raffaello Cortina, 2015, pp. XLVIII+230, € 24,00 (1a ediz. it.: Torino: Rosenberg & Sellier, 1991; ediz. orig.: The Bonds of Love: Psychoanalysis, Feminism, and the Problem of Domination. New York: Pantheon, 1988). Psicoter. Sci. Um., 50(1):165-166.

(2016). Psicoterapia e Scienze Umane, 50(1):165-166

Jessica Benjamin, Legami d'amore: i rapporti di potere nelle relazioni amorose. Trad. di Anna Nadotti. Milano: Raffaello Cortina, 2015, pp. XLVIII+230, € 24,00 (1a ediz. it.: Torino: Rosenberg & Sellier, 1991; ediz. orig.: The Bonds of Love: Psychoanalysis, Feminism, and the Problem of Domination. New York: Pantheon, 1988)

Review by:
Silvia Marchesini

Jessica Benjamin è stata una delle protagoniste del dibattito americano intorno agli anni 1980 sulla condizione della donna, proponendo una integrazione della teoria femminista con gli studi di genere nel pensiero psicoanalitico. In questo lavoro sviluppa una riflessione e un dialogo con le teorie delle relazioni oggettuali (ad esempio attraverso le posizioni di Nancy Chodorow), con il pensiero femminista di orientamento lacaniano rappresentato da Juliet Mitchell e Jacqueline Rose, con le tesi di Karen Horney, con i lavori delle teoriche femministe come Judith Butler e con i contributi di Simone De Beauvoir.

Il libro qui presentato è una nuova edizione rispetto a quella del 1991; curato da Vittorio Lingiardi e Nicola Carone, contiene una loro prefazione all'edizione italiana e un nuovo scritto dell'Autrice (“Legami d'amore: guardandomi indietro”, un saggio già pubblicato su Studies in Gender and Sexuality, 2013, 14: 1-15. Trad. di Nicola Carone) in cui vengono ricordate - sottolineandone l'attualità dei temi - le fasi che hanno preceduto la realizzazione del libro.

Nei cinque capitoli che compongono il libro, Jessica Benjamin analizza l'azione reciproca tra amore e dominio. Per comprendere le ragioni per cui un atto d'amore può trasformarsi in una pratica di sottomissione, si propone di ricostruire la struttura del dominio erotico. Il dominio sarebbe un percorso a due sensi, un sistema che richiede la partecipazione sia di chi si sottomette al potere sia di chi lo esercita.

[This is a summary or excerpt from the full text of the article. PEP-Web provides full-text search of the complete articles for current and archive content, but only the abstracts are displayed for current content, due to contractual obligations with the journal publishers. For details on how to read the full text of 2016 and more current articles see the publishers official website here.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.