Customer Service | Help | FAQ | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To quickly return from a journal’s Table of Contents to the Table of Volumes…

PEP-Web Tip of the Day

You can return with one click from a journal’s Table of Contents (TOC) to the Table of Volumes simply by clicking on “Volume n” at the top of the TOC (where n is the volume number).

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Romano, C. (2017). Freud lettore della Neue Freie Presse. Un “interessato” silenzio su due casi di infanticidio di fine secolo?. Psicoter. Sci. Um., 51(3):383-412.

(2017). Psicoterapia e Scienze Umane, 51(3):383-412

Freud lettore della Neue Freie Presse. Un “interessato” silenzio su due casi di infanticidio di fine secolo?

Cesare Romano

Prendendo spunto da due clamorosi episodi di infanticidio che hanno occupato la stampa viennese alla fine del XIX secolo, viene discusso il silenzio pubblico e privato di Freud rispetto a quei fatti alla luce della sua recente abiura della teoria della seduzione e della sua prima formulazione del complesso edipico. Viene argomentato che il silenzio di Freud fu una scelta strategica orientata a proteggere dal discredito la sua nascente teoria edipica che quegli eventi sembravano contraddire. Del resto, all'epoca Freud non avrebbe potuto affermare alcunché su quei tragici eventi, dal momento che solo negli ultimi anni, a livello teorico, egli affrontò la questione del rapporto genitori/figli e della relazione madre/bambino, sulla spinta del consistente ingresso nella Società Psicoanalitica di Vienna di molte sue allieve che valorizzarono il ruolo della madre e della relazione pre-edipica.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2017, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.