Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To save a shortcut to an article to your desktop…

PEP-Web Tip of the Day

The way you save a shortcut to an article on your desktop depends on what internet browser (and device) you are using.

  • Safari
  • Chrome
  • Internet Explorer
  • Opera

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Innamorati, M. Taradel, R. Foschi, R. (2018). Psicopatologia e demonologia. La “diagnosi” di possessione nel corso del XX secolo. Psicoter. Sci. Um., 52(1):31-46.

(2018). Psicoterapia e Scienze Umane, 52(1):31-46

Psicopatologia e demonologia. La “diagnosi” di possessione nel corso del XX secolo

Marco Innamorati , Ruggero Taradel e Renato Foschi

Young (2016) ha recentemente notato una reviviscenza dell'idea della presenza del Diavolo e della pratica dell'esorcismo nel mondo attuale. Questo articolo ricostruisce la storia della demonologia cattolica, in relazione alla psicopatologia e alla psicoterapia. I demoni, nel corso della storia, sono stati considerati alla stregua di entità reali e concrete, e identificati come responsabili di malattie psichiche e fisiche, e per disastri nel mondo naturale. L'articolo sottolinea come l'esorcismo sia sopravvissuto all'affermarsi della psicoterapia perché, all'interno della teologia e della cultura cattolica, si è avuta una pervicace resistenza contro un'interpretazione in termini simbolici e metaforici della figura del Diavolo. I tentativi di secolarizzare il concetto di Diavolo - per esempio introducendo il cosiddetto Effetto Lucifero (Zimbardo, 2007) - non sono stati completamente coronati da successo. In alcuni specifici ambienti di psicoterapia a ispirazione cattolica, la credenza nel Diavolo è ancora attiva, come possibile spiegazione di fenomeni bizzarri, estremi o altrimenti inesplicabili.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.