Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To bookmark an article…

PEP-Web Tip of the Day

Want to save an article in your browser’s Bookmarks for quick access? Press Ctrl + D and a dialogue box will open asking how you want to save it.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Ancona, A. (2019). Appunti sulla psichiatria: teoria e pratica. Psicoter. Sci. Um., 53(2):301-307.

(2019). Psicoterapia e Scienze Umane, 53(2):301-307

Appunti sulla psichiatria: teoria e pratica

Alessandro Ancona

1. Premesse

(…)

2. Note su: prassi psichiatrica e formazione degli operatori psichiatrici

2.1. Il “rinnovamento psichiatrico”, la “nuova psichiatria”, si affaccia in Italia negli anni 1960, a partire dalle istituzioni e con l'analisi della loro funzione sociale; si fonda sul rifiuto del ruolo che questa funzione assegna a chi vi operi; trova nel movimento post-sessantottesco diffusione di massa in un'area sociale precisa (quella studentesca e degli intellettuali in formazione); è un processo interno alla borghesia, in quanto istituzioni, ruolo e status (almeno a livello di aspirazione) di quanti ne sono investiti appartengono a tale ambito; tra i segni precisi del terreno da cui sorge fa spicco il prevalere della considerazione per la soggettività rispetto all'attenzione rivolta alla prassi. In sostanza, il processo si presenta come se muovesse tra soggettività e sovrastruttura, lasciando in ombra e quindi “in sospeso” oggettività e struttura: il risultato ultimo è tra l'altro la non considerazione della politica.

2.2. In realtà la “nuova psichiatria” non cala dal cielo in un momento casuale; si affaccia in Italia in una fase storica precisa, quella del centro-sinistra, di cui conosciamo le caratteristiche strutturali e politiche. Ed è, non casualmente, immediatamente preceduta e accompagnata da due specifici fenomeni “scientifico-culturali” dagli inequivocabili risvolti economici: è negli anni 1960 infatti che assistiamo all'ingresso sul mercato dei farmaci psicotropi, sintetizzati e sperimentati nei precedenti dieci anni; essi forniscono la condizione materiale necessaria perché possa svilupparsi un dibattito ideologico non privo di referenti reali, dotando la psichiatria di uno strumento medico (il farmaco).

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.