Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To share an article on social media…

PEP-Web Tip of the Day

If you find an article or content on PEP-Web interesting, you can share it with others using the Social Media Button at the bottom of every page.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Omodei Zorini, E. (2019). Intervento sul caso Anna. Psicoter. Sci. Um., 53(3):508-509.

(2019). Psicoterapia e Scienze Umane, 53(3):508-509

Intervento sul caso Anna

Eugenia Omodei Zorini

Desidero esprimere i miei complimenti a Simone Maschietto per il lavoro fatto, l'impegno generoso con cui ha seguito la sua paziente nella profonda regressione e nella disperazione che Anna ha potuto esprimere grazie alla capacità contentiva, alla dedizione e determinazione del suo terapeuta (oltre che alla propria profonda tenacia e vitalità).

«Anna è attualmente in trattamento»… (n. 2/2019, p. 315): Maschietto si espone pubblicamente ed espone la storia di una terapia ancora in corso. Da dove viene la forza di affrontare questa uscita dalla intimità e riservatezza di qualunque trattamento psicoterapeutico, specialmente di simili stati regressivi, nonostante tutte le cautele che immagino siano state prese? Ho una fantasia su questo: dopo un'immersione nella regressione e una dedizione così profonda ai bisogni della paziente, Maschietto ha avvertito la necessità di confrontarsi pubblicamente con i propri pari, di affermare la propria appartenenza professionale a luoghi di dibattito e confronto autonomi. Una affermazione di caratteristiche e di forza virili, di indipendenza dalla terapia che sta conducendo.

Vorrei proprio soffermarmi sull'intreccio estremamente interessante di maschile e femminile che il caso Anna suggerisce: la paziente che pur ricerca, nella disperazione, un rapporto contenitivo fortemente materno, ha scelto nel momento del bisogno due terapeuti maschi. Non mi sembra una scelta casuale; sono portata a pensare che l'incontro col femminile e con la madre comporti per Anna il risveglio di angosce primarie, antecedenti alla colpa.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2019, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.