Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To download the bibliographic list of all PEP-Web content…

PEP-Web Tip of the Day

Did you know that you can download a bibliography of all content available on PEP Web to import to Endnote, Refer, or other bibliography manager? Just click on the link found at the bottom of the webpage. You can import into any UTF-8 (Unicode) compatible software which can import data in “Refer” format. You can get a free trial of one such program, Endnote, by clicking here.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Tombolini, F. (2019). Intervento sul caso Anna. Psicoter. Sci. Um., 53(3):510-511.

(2019). Psicoterapia e Scienze Umane, 53(3):510-511

Intervento sul caso Anna

Francesca Tombolini

Una terapia implica molto più di un lavoro di cognizione e comprensione: vi è una muta sensibilità nel profondo, o un linguaggio del corpo psichico.

Mi preme dare una lettura biosistemica di alcuni punti del racconto che Simone Maschietto fa del suo lavoro con Anna, dove l'esperienza corporea si fa palpabile e l'analista si mostra capace di fornire un contenimento all'altezza del compito.

«Via via che il percorso analitico si sviluppa inizio (…) a sentire emergere parecchie dissonanze (…): accanto a un funzionamento psichico di buon livello emergono un umore bipolare e una modalità relazionale improntata masochisticamente alla ricerca del trauma e della violenza subita» (n. 2/2019, p. 317). La ricerca scientifica conferma l'esistenza di due forme distinte di autoconsapevolezza: una tiene traccia del Sé nel tempo, l'altra coglie il Sé nel momento presente, basandosi sulle sensazioni fisiche. Questi due sistemi sono collocati in aree diverse del cervello, sostanzialmente scollegate. Un sistema crea una storia a uso del pubblico, che, raccontata più volte, può finire per apparirci vera. L'altro sistema registra una verità differente, il modo in cui viviamo la situazione nel profondo: è a questo che in terapia dobbiamo accedere perché esso soltanto, situato nella corteccia prefrontale mediale, può cambiare il cervello emotivo (Bessel Van der Kolk, Il corpo accusa il colpo [2014].

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.