Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To see author affiliation information in an article…

PEP-Web Tip of the Day

To see author affiliation and contact information (as available) in an article, simply click on the Information icon next to the author’s name in every journal article.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Meneguz, G. (2019). Intervento sul caso Anna. Psicoter. Sci. Um., 53(4):664-665.

(2019). Psicoterapia e Scienze Umane, 53(4):664-665

Intervento sul caso Anna

Giorgio Meneguz

Una bella donna entra in analisi con un terapeuta coetaneo: in risonanza biografica con l'età della figlia - sette anni - è travolta dal passato che ritorna come una maledizione a lacerarle il corpo e l'anima. La voracità maligna del destino persecutorio, nella dolorosa storia di Anna, appare così potente che non c’è bisogno di alcun commento. Da buon analista, Maschietto ha messo la paziente in condizione di proiettare su di lui, e in lui, i personaggi del suo mondo interno e di inscenare la drammatizzazione di tutte le rappresentazioni. Quasi come se il mondo esterno (e interno) della paziente fossero privi di oggetti buoni e affidabili, nel processo regressivo dell'analisi la coppia si è avvicinata al pericolo di un transfert intensissimo e delirante. E sembra abbia evitato il peggio.

Così come la madre aggredita dal cancro obbligava Anna a prendersi cura di lei, la paziente obbliga l'analista a fare altrettanto con lei: lo coinvolge interamente, anima e corpo (d'altronde, sono lì, il maligno persecutore e il suo fantasma, nel corpo della paziente). L'analista sembra attratto dalle drammatizzazioni inscenate dalla donna e si lascia coinvolgere. Aggredito dalle forme del transfert (come padre, madre, fratello), era diventato vulnerabile a reazioni emotive globali di identificazione complementare. In risonanza col ruolo che la paziente lo trascinava a incarnare, aveva messo in atto scelte che aprivano una fase di totale distorsione nella situazione analitica, in cui la sensibilità umana aveva totalmente soppiantato la coerente riflessione tecnica.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.