Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To refine your search with the author’s first initial…

PEP-Web Tip of the Day

If you get a large number of results after searching for an article by a specific author, you can refine your search by adding the author’s first initial. For example, try writing “Freud, S.” in the Author box of the Search Tool.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Pozzi, E. (2019). Ivan Urlić, Miriam Berger & Avi Berman, Vittime, vendetta e perdono. Trattamento del trauma individuale e collettivo. Introduzione di Franco Del Corno. Prefazione di Malcolm Pines. Trad. di Francesca Bergamo, Costanza Caprini & Silvia Cavedoni. Milano: Edra, 2019, pp. 334, € 29,00 (ediz. orig.: Victimhood, Vengefulness and the Culture of Forgiveness. Hauppauge, NY: Nova Science Publisher, 2013). Psicoter. Sci. Um., 53(4):667-671.

(2019). Psicoterapia e Scienze Umane, 53(4):667-671

Recensioni: Recensione-saggio

Ivan Urlić, Miriam Berger & Avi Berman, Vittime, vendetta e perdono. Trattamento del trauma individuale e collettivo. Introduzione di Franco Del Corno. Prefazione di Malcolm Pines. Trad. di Francesca Bergamo, Costanza Caprini & Silvia Cavedoni. Milano: Edra, 2019, pp. 334, € 29,00 (ediz. orig.: Victimhood, Vengefulness and the Culture of Forgiveness. Hauppauge, NY: Nova Science Publisher, 2013)

Review by:
Euro Pozzi

In Collaboration with:
Andrea Castiello d'Antonio, Gioele P. Cima, Antonella Mancini, Silvia Marchesini e Euro Pozzi

Il libro Vittime, vendetta e perdono. Trattamento del trauma individuale e collettivo, già tradotto in altre lingue, offre ora anche al lettore italiano un importante contributo di riflessioni ed esperienze a chi nella pratica clinica si confronta con il trattamento di soggetti che hanno subìto gravi traumi.

Gli Autori di questo volume affrontano un tema rilevante nella nostra epoca: è possibile elaborare traumi psichici che toccano i singoli ma travalicano nell'intera collettività? Come essere di aiuto al singolo quando la ferita tocca il cuore della convivenza civile? Una prima risposta contenuta nel libro è cosi sintetizzabile: vi sono condizioni traumatiche in cui la violenza subìta dal singolo è sempre anche un trauma sociale perché tocca inevitabilmente la relazione con l'altro. La psicoterapia psicodinamica e il gruppo sono gli specifici riferimenti di lavoro sia teorici che di setting per i tre Autori.

Nel libro viene specificato che la riparazione delle relazioni (p. 256) è il motivo principale per il quale le persone richiedono un trattamento psicoterapeutico, e il problema che intendono risolvere è spesso associato a sentimenti di tradimento o di vittimizzazione. Già da questa formulazione è chiaro come il modello teorico condiviso dagli Autori rientri in quelle che Morris Eagle (Da Freud alla psicoanalisi contemporanea. Critica e integrazione [2011]. Milano: Raffaello Cortina, 2012) colloca tra le “teorie psicoanalitiche contemporanee”, secondo cui la funzione della mente è quella di formare e preservare i legami con gli altri.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.