Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To search for text within the article you are viewing…

PEP-Web Tip of the Day

You can use the search tool of your web browser to perform an additional search within the current article (the one you are viewing). Simply press Ctrl + F on a Windows computer, or Command + F if you are using an Apple computer.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Castiello d'Antonio, A. (2019). Mantosh J. Dewan, Brett N. Steenbarger & Roger P. Greenberg (editors), The Art and Science of Brief Psychotherapies. A Practitioner's Guide. Third Edition. Washington, D.C.: American Psychiatric Association, 2018, pp. XVI+381, $ 87.00 (softcover)Hanna Levenson, Brief Dynamic Therapy. Second Edition. Washington, D.C.: American Psychological Association, 2017, pp. XIV+168, $ 34.95 (softcover). Psicoter. Sci. Um., 53(4):672-675.

(2019). Psicoterapia e Scienze Umane, 53(4):672-675

Recensioni: Recensioni

Mantosh J. Dewan, Brett N. Steenbarger & Roger P. Greenberg (editors), The Art and Science of Brief Psychotherapies. A Practitioner's Guide. Third Edition. Washington, D.C.: American Psychiatric Association, 2018, pp. XVI+381, $ 87.00 (softcover)Hanna Levenson, Brief Dynamic Therapy. Second Edition. Washington, D.C.: American Psychological Association, 2017, pp. XIV+168, $ 34.95 (softcover)

Review by:
Andrea Castiello d'Antonio

La pubblicazione della terza edizione di The Art and Science of Brief Psychotherapies giunge a circa quindici anni di distanza dalla prima e si presenta decisamente arricchita anche rispetto alla seconda edizione del 2012. Il testo è strutturato in cinque parti, con bibliografie e suggerimenti per l'approfondimento a fine di ogni capitolo, e un indice analitico utile per le ricerche tematiche trasversali.

I nuovi capitoli introdotti in questa terza edizione illustrano la mentalizzazione (considerata come un fattore comune a ogni genere di terapia), la terapia basata sulla mindfulness e il modello conosciuto come Motivational Interviewing (MI). Altri nuovi capitoli trattano di argomenti come la telepsichiatria e le terapie via Internet, ma i 24 autori dei sedici capitoli intendono soprattutto offrire una visione ampia dello sviluppo del settore declinato in tante e differenti modalità (approcci, tecniche, metodologie e riferimenti teorici). Il crescente numero di manualistica e l'aggancio con l'orientamento evidence-based fornisce un potente supporto alle riflessioni che sono presentate, riflessioni che fin dalla introduzione e dai commenti inseriti nel primo capitolo sui “fattori comuni” delle terapie (brevi e open-ended) si declinano in senso intelligentemente critico, ponendo domande, facendo riferimento a dati di ricerca ed evitando enfatizzazioni e autoelogi.

Nei quattro capitoli della prima parte, introdotti da un saggio di Roger Greenberg, ci si interroga sui punti cruciali che fanno delle psicoterapie delle “storie di successo” (per così dire): la terapia è considerata nelle sue articolazioni con i processi di cambiamento psicologici e sociali, e con le modificazioni nei circuiti cerebrali, affrontando subito sia l'aspetto culturale dell'interazione terapeuta-paziente, sia l'approccio volto a integrare i diversi indirizzi terapeutici.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.