Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To suggest new content…

PEP-Web Tip of the Day

Help us improve PEP Web. If you would like to suggest new content, click here and fill in the form with your ideas!

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Mancini, A. (2019). Edward S. Tauber & Maurice R. Green, L'esperienza prelogica. Indagine sul sogno e altri processi creativi. Trad. di Paola Giovannini Ferraris & Armando Guglielmi. Torino: Boringhieri, 1971, pp. 167 (ediz. orig.: Prelogical Experience. An Inquiry into Dreams and other Creative Processes. New York: Basic Books, 1959). Psicoter. Sci. Um., 53(4):676-680.

(2019). Psicoterapia e Scienze Umane, 53(4):676-680

Recensioni: Libri dimenticati

Edward S. Tauber & Maurice R. Green, L'esperienza prelogica. Indagine sul sogno e altri processi creativi. Trad. di Paola Giovannini Ferraris & Armando Guglielmi. Torino: Boringhieri, 1971, pp. 167 (ediz. orig.: Prelogical Experience. An Inquiry into Dreams and other Creative Processes. New York: Basic Books, 1959)

Review by:
Antonella Mancini

«I problemi che riguardano la spiegazione di come si arrivi ad avere i pensieri che si hanno non sono stati ancora risolti» (p. 69). Lo affermavano Tauber e Green una sessantina di anni fa ma potremmo sottoscriverlo ancora oggi, senza nulla togliere agli innegabili progressi degli ultimi decenni nei campi della neurofisiologia, delle psicologie e delle scienze limitrofe tutte. “Dimenticato” in Italia - dove ha conosciuto un'unica edizione per i tipi della Boringhieri nella “Serie di Psicologia e Psichiatria” allora curata dal Centro Studi di Psicoterapia Clinica di Milano di Pier Francesco Galli - basta scorrere su Internet i nomi dei due Autori per scoprire non solo la quantità di edizioni cartacee, ma anche di versioni digitali in ben due formati, sia Kindle che Kobe. Peccato che a questo dispiegamento pubblicitario di forze non faccia sèguito il libro in carne e ossa, né cartaceo né in e-book. Letteralmente scomparso (ad esempio: “attualmente non disponibile” per Amazon, “fuori catalogo, non ordinabile” per la Libreria Universitaria), ricompare accidentalmente sul web, come usato, in qualche copia sbrindellata.

Al di là delle politiche editoriali e volendo trovare a tutti i costi una causa per queste inevitabili contraddizioni, bisogna riconoscere che, sotto la maschera suggestiva evocata dal titolo e la facilità del linguaggio con cui è scritto, L'esperienza prelogica è un testo complesso, concettualmente difficile e che concentra in poche pagine alcuni dei nodi attorno ai quali si gioca la partita del pre-verbale.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.