Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To access “The Standard Edition” of Freud’s work…

PEP-Web Tip of the Day

You can directly access Strachey’s The Standard Edition of the Complete Psychological Works of Sigmund Freud through the Books tab on the left side of the PEP-Web screen.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Mattioda, M. (2020). Massimo Recalcati, Le nuove melanconie. Destini del desiderio nel tempo ipermoderno. Milano: Raffello Cortina, 2019, pp. 218, € 19,00. Psicoter. Sci. Um., 54(1):137-138.

(2020). Psicoterapia e Scienze Umane, 54(1):137-138

Massimo Recalcati, Le nuove melanconie. Destini del desiderio nel tempo ipermoderno. Milano: Raffello Cortina, 2019, pp. 218, € 19,00

Review by:
Mario Mattioda

Con questo nuovo libro Massimo Recalcati riconferma il suo impegno militante nei confronti della contemporaneità. Impiegando la psicoanalisi come strumento di analisi sociale e mantenendosi sull'asse teorico freudiano-lacaniano, l'autore torna a interpretare il “tempo ipermoderno” riallacciandosi a tesi precedentemente sostenute ne L'uomo senza inconscio (Milano: Raffello Cortina, 2010) - libro oggetto di un'interessante recensione-saggio, dai toni critici (divisa in due parti a firma rispettivamente di Mauro Fornaro, che ne discute gli aspetti teorici, e di Antonella Mancini, che ne tratta la parte sociologica), pubblicata a pp. 539-550 del n. 4/2010 di Psicoterapia e Scienze Umane.

Ma cos'è l'“ipermoderno”? È la condizione della nostra modernità, quella di un presente che, azzerati i tratti ludici e di emancipazione da appartenenze forti propri del “postmoderno,” si è affermato come “tempo sadiano,” tempo vuoto in cui la pulsione di morte rompe con l'Eros e scioglie i legami con l'altro (p. XII). All'interno dell'ipermoderno, Recalcati registra un recente cambio di paradigma, il passaggio dalla spinta al godimento illimitato propria del capitalismo trionfante a una domanda diffusa di protezione e di sicurezza conseguente al ristagno economico: si è cioè passati dall'homo berlusconianus, di cui L'uomo senza inconscio poteva considerarsi una descrizione, all' homo salvinianus, cui rimanda questo libro.

[This is a summary excerpt from the full text of the journal article. The full text of the document is available to journal subscribers on the publisher's website here.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.