Customer Service | Help | FAQ | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To zoom in or out on PEP-Web…

PEP-Web Tip of the Day

Are you having difficulty reading an article due its font size?  In order to make the content on PEP-Web larger (zoom in), press Ctrl (on Windows) or ⌘Command (on the Mac) and the plus sign (+).  Press Ctrl (on Windows) or ⌘Command (on the Mac) and the minus sign (-) to make the content smaller (zoom out).   To go back to 100% size (normal size), press Ctrl (⌘Command  on the Mac) + 0 (the number 0).

Another way on Windows: Hold the Ctrl key and scroll the mouse wheel up or down to zoom in and out (respectively) of the webpage. Laptop users may use two fingers and separate them or bring them together while pressing the mouse track pad.

Safari users: You can also improve the readability of you browser when using Safari, with the Reader Mode: Go to PEP-Web. Right-click the URL box and select Settings for This Website, or go to Safari > Settings for This Website. A large pop-up will appear underneath the URL box. Look for the header that reads, “When visiting this website.” If you want Reader mode to always work on this site, check the box for “Use Reader when available.”

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Rosenfeld, H. (1972). L'accostamento clinico alla teoria psicoanalitica degli istinti di vita e di morte: una ricerca sugli aspetti aggressivi del narcisismo. Rivista Psicoanal., 18(1):47-67.

(1972). Rivista di Psicoanalisi, 18(1):47-67

L'accostamento clinico alla teoria psicoanalitica degli istinti di vita e di morte: una ricerca sugli aspetti aggressivi del narcisismo

Herbert Rosenfeld

Nella generazione successiva a quella di Anna Freud, Herbert Rosenfeld è tra gli analisti più autorevoli, ed è comunque il più autorevole rappresentante della cosiddetta “Scuola Inglese” di psicoanalisi, vale a dire della scuola di Melanie Klein. Notissimi sono i suoi importanti studi sulle psicosi e sul narcisismo. A differenza di tutti gli altri analisti, i kleiniani accettano completamente le ultime vedute di Freud sugli istinti, e in particolare il suo concetto di istinto di morte, che ha permesso a Melanie Klein e ai suoi seguaci di studiare clinicamente le espressioni psicodinamiche dell'aggressività, a partire dai primi tempi dello sviluppo infantile. Ciò in opposizione a quegli analisti i quali ritengono che il concetto freudiano di istinto di morte non sia clinicamente utilizzabile. Il lavoro che pubblichiamo fornisce le basi concettuali da Rosenfeld poste nel suo studio del narcisismo e una eccellente esemplificazione di come l'istinto di morte venga da Rosenfeld utilizzato sul piano clinico in pazienti narcisistici.

Anche questo lavoro, come quello precedente di Gillespie, venne da Rosenfeld scritto su invito del Comitato del Programma scientifico del Congresso di Vienna (luglio 1971) e pubblicato poco prima del Congresso.

Quando Freud, nel 1920, introdusse la sua teoria dualistica degli istinti di vita e di morte, nello sviluppo della psicoanalisi ebbe inizio una nuova era, che gradualmente consentì

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2017, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.