Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To save a shortcut to an article to your desktop…

PEP-Web Tip of the Day

The way you save a shortcut to an article on your desktop depends on what internet browser (and device) you are using.

  • Safari
  • Chrome
  • Internet Explorer
  • Opera

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Lussana, P. (1972). AggressivitĂ  e istinto di morte da Freud a M. Klein teoria e note cliniche. Rivista Psicoanal., 18(1):155-178.

(1972). Rivista di Psicoanalisi, 18(1):155-178

Aggressività e istinto di morte da Freud a M. Klein teoria e note cliniche

Pierandrea Lussana

Il presente lavoro è un mio primo tentativo di esaminare nel suo sviluppo la teoria degli istinti di vita e di morte, formulata da Freud e confermata e approfondita da M. Klein e da Rosenfeld, e di presentare del materiale clinico cui la teoria faccia da cornice e da sfondo.

Il concetto di istinto di morte viene presentato e laboriosamente elaborato da Freud nel 1920 in Al di là del principio del piacere. La sua seconda classificazione degli istinti, dovuta all'introduzione del concetto di narcisismo, gli appariva insoddisfacente per un ritorno alla concezione monistica di un'energia libidica tanto sessuale quanto propria all'Io (come in Jung). Sentiva che gli istinti non potevano avere tutti una comune origine libidica, e che la collocazione dell'aggressività tra gli istinti sessuali, sotto forma di sadismo e masochismo, era da rivedere. Freud scrive (S.E., XVIII, p. 53):

Fin dagli inizi le nostre concezioni sono state dualistiche, e ora sono più dualistiche che mai, ora che concepiamo L'esistenza di un'opposizione non tra istinti dell'Io e istinti sessuali, ma tra istinti di vita e istinti di morte.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.