Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To receive notifications about new content…

PEP-Web Tip of the Day

Want to receive notifications about new content in PEP Web? For more information about this feature, click here

To sign up to PEP Web Alert for weekly emails with new content updates click click here.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Galdo, A.M. Bartoleschi, B. (1972). Problemi d'interruzione di un'analisi in relazione a meccanismi di scissione e negazione. Rivista Psicoanal., 18(1):215-218.

(1972). Rivista di Psicoanalisi, 18(1):215-218

Problemi d'interruzione di un'analisi in relazione a meccanismi di scissione e negazione

A. M. Galdo e B. Bartoleschi

Il caso clinico

Donna di 34 anni, seconda di 4 fratelli, dei quali il più piccolo viene considerato “il preferito dalla mamma”.

Entrambi i genitori (viventi all'inizio dell'analisi) sono descritti in termini poco benevoli: la madre “poco fornita di qualità” e “scarsamente intelligente, gelosa”; “persona opaca e dissipatrice” il padre. Mentre i rapporti con i genitori ed i fratelli sono così tesi, la paziente ha presentato in passato buone identificazioni con una zia ed ora stabilisce un legame molto ravvicinato con marito e figli (due).

I primi sintomi (curati a lungo con psicofarmaci), che compaiono molto tempo prima dell'analisi, sono: ansia, dapprima fluttuante e successivamente focalizzata in fobie polimorfe (morte, agorafobia, ecc.) ed in somatizzazioni (vertigini, ecc.) su uno sfondo depressivo caratterizzato anche da disturbi dello schema corporeo (rifiuto del lato sinistro del corpo).

All'inizio

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2021, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.