Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To open articles without exiting the current webpage…

PEP-Web Tip of the Day

To open articles without exiting your current search or webpage, press Ctrl + Left Mouse Button while hovering over the desired link. It will open in a new Tab in your internet browser.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

De Masi, F. (1988). Idealizzazione ed erotizzazione nella relazione analitica. Rivista Psicoanal., 34(1):77-119.

(1988). Rivista di Psicoanalisi, 34(1):77-119

Idealizzazione ed erotizzazione nella relazione analitica

Franco De Masi

Questo lavoro parla dell'intreccio che esiste tra idealizzazione ed erotizzazione in quei pazienti che, nel corso dell'analisi, presentano un tipo di rapporto con l'analista che richiama una relazione d'oggetto molto primitiva.

Nel corso della mia esposizione cerco di delineare una linea di passaggio e/o confine tra l'idealizzazione, l'erotizzazione e la sessualizzazione, tre momenti che appaiono come fatti difensivi o di relazione embricati tra loro. Avanzo anche qualche considerazione sugli effetti che questi fenomeni hanno sul paziente e sui problemi che toccano l'analista, in quanto persona tesa ad orientare la relazione analitica verso l'affermazione di un'identità adulta nel paziente.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.