Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To save a shortcut to an article to your desktop…

PEP-Web Tip of the Day

The way you save a shortcut to an article on your desktop depends on what internet browser (and device) you are using.

  • Safari
  • Chrome
  • Internet Explorer
  • Opera

 

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Semi, A.A. (1990). Eugenio Gaddini Scritti 1953-1985 A cura di M.L. Mascagni, A. Gaddini, R. De Benedetti Gaddini. Cortina, Milano, 1989, pp. XXIII-886, lire 120.000.. Rivista Psicoanal., 36(2):461-471.

(1990). Rivista di Psicoanalisi, 36(2):461-471

RECENSIONI

Eugenio Gaddini Scritti 1953-1985 A cura di M.L. Mascagni, A. Gaddini, R. De Benedetti Gaddini. Cortina, Milano, 1989, pp. XXIII-886, lire 120.000. Language Translation

Review by:
Antonio Alberto Semi

In alcuni casi il compito del recensore è molto difficile e questo, naturalmente, è uno di quelli. Il grosso volume della “Biblioteca di Psicoanalisi” che riunisce tutti gli scritti editi ed inediti di Eugenio Gaddini, pubblicato con la consueta cura da Raffaello Cortina, copre tutto l'arco della produzione scientifica di un maestro e collega per il quale tutti noi abbiamo avuto stima e affetto, di uno psicoanalista riflessivo e originale, cauto nelle conclusioni teoriche quanto tenace nel sostenerle una volta raggiunte, profondo conoscitore della letteratura psicoanalitica e, insieme, uomo di grande cultura.

Pensare di estrapolare qualche frammento, di mettere in luce qualche lavoro “da rileggere”, di commentare il suo pensiero teorico mi è sembrato improponibile in sede di recensione. Semmai, una soluzione possibile mi è parsa quella di cercare una traccia di lettura consentita dal fatto di avere a disposizione ora tutti gli scritti in un unico volume. A questo tentativo dunque mi dedicherò, seppur solo in forma interrogativa, dopo aver illustrato brevemente l'organizzazione del libro.

Il volume è aperto da una premessa dei curatori che illustra i criteri seguiti: i testi sono stati collocati in ordine cronologico e lasciati praticamente identici alle edizioni originali, a parte alcuni interventi minimi. I curatori, però, hanno aggiunto molto opportunamente in nota le principali varianti che alcuni testi di tormentata stesura hanno subito prima di giungere alla versione definitiva ed hanno anche aggiunto una serie di note che consentono in molti casi “l'individuazione del percorso attraverso il quale Gaddini ha elaborato alcuni dei suoi principali concetti teorici” (XII).

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.