Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: Books are sorted alphabetically…

PEP-Web Tip of the Day

The list of books available on PEP Web is sorted alphabetically, with the exception of Freud’s Collected Works, Glossaries, and Dictionaries. You can find this list in the Books Section.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Meotti, A. (1990). Riflessioni su La scissione dell'Io nel processo di difesa di Freud. Rivista Psicoanal., 36(4):879-895.

(1990). Rivista di Psicoanalisi, 36(4):879-895

Riflessioni su La scissione dell'Io nel processo di difesa di Freud Language Translation

Alberto Meotti

In questo frammento, datato 2 gennaio 1938, ma scritto probabilmente alla fine del dicembre 1937, Freud ci descrive un bambino di età compresa tra i tre e i quattro anni, sedotto da una bambina più grande. La seduzione induce una potente richiesta istintuale, che il bambino soddisfa con un'intensa attività masturbatoria, nel corso della quale non è arduo supporre che il bambino si identifichi con l'oggetto seduttore. Nel racconto di Freud, la vista dei genitali femminili pone i problemi della castrazione, del disconoscimento (Verleugnung) della castrazione, del feticismo, in funzione soprattutto del fattore traumatico scatenato dalla minaccia della nutrice: la castrazione come punizione ad opera del padre. Parallelamente vediamo svilupparsi nel racconto il sintomo che contiene il riconoscimento (Anerkennung) della possibilità della castrazione: l'ansia derivante dal timore di essere divorato dal padre e la paura di essere toccato nei mignoli dei piedi.

Si

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.