Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To zoom in or out on PEP-Web…

PEP-Web Tip of the Day

Are you having difficulty reading an article due its font size? In order to make the content on PEP-Web larger (zoom in), press Ctrl (on Windows) or ⌘Command (on the Mac) and the plus sign (+). Press Ctrl (on Windows) or ⌘Command (on the Mac) and the minus sign (-) to make the content smaller (zoom out). To go back to 100% size (normal size), press Ctrl (⌘Command on the Mac) + 0 (the number 0).

Another way on Windows: Hold the Ctrl key and scroll the mouse wheel up or down to zoom in and out (respectively) of the webpage. Laptop users may use two fingers and separate them or bring them together while pressing the mouse track pad.

Safari users: You can also improve the readability of you browser when using Safari, with the Reader Mode: Go to PEP-Web. Right-click the URL box and select Settings for This Website, or go to Safari > Settings for This Website. A large pop-up will appear underneath the URL box. Look for the header that reads, “When visiting this website.” If you want Reader mode to always work on this site, check the box for “Use Reader when available.”

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Novelletto, A. (1991). Amedeo Limentani. Tra Freud e Klein. Borla, Roma, 1989, pagine, 349, lire 40.000.. Rivista Psicoanal., 37(3):729-733.

(1991). Rivista di Psicoanalisi, 37(3):729-733

Amedeo Limentani. Tra Freud e Klein. Borla, Roma, 1989, pagine, 349, lire 40.000. Language Translation

Review by:
Arnaldo Novelletto

La raccolta di lavori che compone questo volume è comparsa in Italia quasi simultaneamente all'edizione inglese, non soltanto per il giusto riguardo ai legami di stima e di affetto che uniscono tanti analisti italiani ad Amedeo Limentani, unico membro onorario della nostra Società, ma anche per la grande attualità dei temi sui quali egli ha condotto una ricerca che sfiora ormai il trentennio.

Il volume prende significativamente il suo titolo da quello di un lavoro che fu letto per la prima volta proprio in Italia, e precisamente a Bologna, nel Convegno a seminari multipli del 1983. Non a caso, considerando che il vivido contesto autobiografico che lo pervade ha consentito a Limentani di collocare tutti i successivi contributi che formano il libro in una cornice adeguata sia dal punto di vista degli sviluppi teorici, rispetto ai quali si è orientata tutta la sua formazione professionale, sia dal punto di vista delle vicende storiche e umane cui il movimento psicoanalitico inglese (e di conseguenza quello internazionale) sono andati incontro nello stesso lasso di tempo. Dopo questo primo capitolo di preambolo, i lavori si succedono in un ordine rigorosamente cronologico, il più idoneo a far risaltare l'evoluzione del pensiero dell'autore di pari passo con lo sviluppo della sua esperienza. Né questo rischia di consegnare i lavori più remoti ad una datazione d'epoca ormai superata, visto che al momento di riunirli in volume Limentani ha avvertito l'opportunità di aggiungere ad alcuni dei lavori puntuali post scriptum di aggiornamento.

Il secondo capitolo è dedicato ad un lavoro sul mito di Orfeo alla luce dei problemi di ambivalenza e riparazione della situazione edipica, il cui primo abbozzo risale al 1964.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.