Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To refine search by publication year…

PEP-Web Tip of the Day

Having problems finding an article? Writing the year of its publication in Search for Words or Phrases in Context will help narrow your search.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Ambrosiano, L. (1994). III Congresso iberico di psicoanalisi Barcellona - Ottobre 1993. Rivista Psicoanal., 40(1):179-184.

(1994). Rivista di Psicoanalisi, 40(1):179-184

CRONACHE

III Congresso iberico di psicoanalisi Barcellona - Ottobre 1993

Laura Ambrosiano

D terzo congresso iberico di psicoanalisi, che si è tenuto a Barcellona a fine ottobre, è stato promosso dalla Associazione Psicoanalitica di Madrid insieme con la Società Portoghese e la Società Spagnola, incaricata quest'ultima della organizzazione esecutiva.

Le due società, spagnola e portoghese, sono nate come filiazioni della società iberica sul finire degli anni Sessanta, e all'inizio del decennio successivo è nata l'Associazione psicoanalitica di Madrid, fondata da un gruppo di analisti della capitale desiderosi di maggior autonomia rispetto ai “fondatori” di Barcellona. Dietro questi dati di cronaca possiamo immaginare dissensi e conflitti che, però, non impediscono la promozione di iniziative della portata di un congresso, occasione di confronto di esperienze e di teorie.

Nel corso delle giornate del congresso, soprattutto nei dibattiti che seguivano le relazioni, è stato possibile tracciare la mappa delle appartenenze e delle opzioni teoriche, ma è sempre significativo e confortante cogliere spunti e intuizioni sulla clinica da interessanti a pertinenti qualunque sia la famiglia teorica e metapsicologica di riferimento.

Com'è noto, la possibilità di confronto tra i diversi orientamenti teorici è al centro di un dibattito molto vivace in questi anni. Ci sono posizioni che auspicano un dialogo sempre più intenso, una sorta di “mettere in conversazione immaginaria” Freud, Klein, Bion, ecc., per estendere e approfondire le zone di sovrapposizione che indubbiamente i diversi modelli presentano.

Altre

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.