Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To use OneNote for note taking…

PEP-Web Tip of the Day

You can use Microsoft OneNote to take notes on PEP-Web. OneNote has some very nice and flexible note taking capabilities.

You can take free form notes, you can copy fragments using the clipboard and paste to One Note, and Print to OneNote using the Print to One Note printer driver. Capture from PEP-Web is somewhat limited.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Zennaro, C. (1995). Wolfang Loch Deutungs-Kunst: Dekonstruction und Neuanfang im psychoanalytischen Prozess Edition Diskord, Tubingen, 1993, pagine 112, DM 25.. Rivista Psicoanal., 41(3):547-549.

(1995). Rivista di Psicoanalisi, 41(3):547-549

Wolfang Loch Deutungs-Kunst: Dekonstruction und Neuanfang im psychoanalytischen Prozess Edition Diskord, Tubingen, 1993, pagine 112, DM 25.

Review by:
Carla Zennaro

Questo librino, nella sua apparenza modesta, ma sobriamente raffinata, trae in inganno: “L'arte della interpretazione, decostruzione e nuovo inizio nel processo psicoanalitico” è uno scritto intenso ed efficace. Contiene un susseguirsi logico, stringente, incalzante, essenziale di illustrazioni tratte dalla pratica clinica, di passi teorici psicoanalitici e di citazioni filosofiche che dimostrano una grande esperienza ed una profonda cultura. È come se l'autore, ormai ottantenne, raccogliesse tutto il suo sapere e tutta la sua esperienza in una sintesi acuta, anche se difficile; è come se ripercorresse ed esponesse il progredire del suo pensiero nel suo cammino psicoanalitico e ne riassumesse l'evoluzione per arrivare ad una composizione teorica chiara e coerente.

Mi permetto un gioco di parole, che può suonare irrispettoso, ma, che, invece, esprime ammirazione: la parola Loch in tedesco significa buco. Mi sembra, al contrario, che Loch abbia fatto collegamenti, gettato ponti, eliminato discontinuità, in breve che abbia veramente riempito buchi. Il tutto impegna in una lettura attenta e, spesso, faticosa, ma molto remunerante. Riportarne il contenuto è rendere banale una esposizione, che è, invece, solida e profonda.

Come punto di partenza, ovviamente da Freud, c'è il convincimento che ogni creazione psichica ha un significato (e in ciò sono impliciti una attesa ed un pregiudizio) e che la psicoanalisi non è una indagine scientifica senza tendenza, ma un intervento terapeutico e che non vuole provare, ma solo cambiare qualche cosa.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.