Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To find a specific quote…

PEP-Web Tip of the Day

Trying to find a specific quote? Go to the Search section, and write it using quotation marks in “Search for Words or Phrases in Context.”

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Zennaro, C. (1996). Zeitschrift für psychoanalytische Theorie und Praxis (1994), anno 9. Van Gorcum, Assen, 462 pagine, 160 Fiorini Olandesi.. Rivista Psicoanal., 42(2):352-354.

(1996). Rivista di Psicoanalisi, 42(2):352-354

Zeitschrift für psychoanalytische Theorie und Praxis (1994), anno 9. Van Gorcum, Assen, 462 pagine, 160 Fiorini Olandesi.

Review by:
Carla Zennaro

Devo dire, con rammarico, che, contrariamente alla sua giovane tradizione, quest'anno la rivista, nei regolari quattro quaderni, pubblica poca clinica. Credo che ciò sia legato alla difficoltà di riferire su pazienti nel rispetto del segreto professionale.

Spesso nel mondo psicoanalitico tedesco si parla dell'olocausto e della diaspora. Mi sembra che il rapporto tra tedeschi “ariani” ed ebrei rimanga ancora problematico per quanto riguarda il passato e che, quando sia possibile, si cerchi un avvicinamento ed una riconciliazione. Ed il primo quaderno apre in tale atmosfera: con una laudazione di Drew per Cohen, ebreo tedesco nato nel 1932, costretto a lasciare la Germania nel 1938. Egli attualmente vive a Gerusalemme, è direttore del Residential Treatment Center (dove vengono ospitati e trattati bambini con disturbi psichici gravi), è docente universitario e psicoanalista. L'articolo di Cohen sostiene che l'occuparsi di odio e di aggressività nel transfert e nel controtransfert procuri più protezione, mentre l'interessarsi all'amore renda più vulnerabili; la paura dell'amore è un meccanismo difensivo, che ha la funzione di prevenire la ripetizione di un trauma infantile.

Successivamente, lo stesso quaderno raccoglie le conferenze del secondo convegno organizzato nel 1993 dalla redazione della rivista a Francoforte sul tema: “Utilità e danno della psicoanalisi per la letteratura”. I relatori trattano l'argomento da diverse prospettive.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.