Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To use OneNote for note taking…

PEP-Web Tip of the Day

You can use Microsoft OneNote to take notes on PEP-Web. OneNote has some very nice and flexible note taking capabilities.

You can take free form notes, you can copy fragments using the clipboard and paste to One Note, and Print to OneNote using the Print to One Note printer driver. Capture from PEP-Web is somewhat limited.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

De Masi, F. (1996). Richard A. Isay (1996) Essere omosessuali Raffaello Cortina, Milano, 146 pagine, 24.000 Lire.. Rivista Psicoanal., 42(3):491-495.

(1996). Rivista di Psicoanalisi, 42(3):491-495

Richard A. Isay (1996) Essere omosessuali Raffaello Cortina, Milano, 146 pagine, 24.000 Lire.

Review by:
Franco De Masi

In questo libro Isay, con linguaggio semplice e comprensibile a tutti e non solo agli addetti ai lavori, tratta dell'omosessualità senza collocarla all'interno di sindromi o strutture mentali (tipo nevrotico, borderline o psicotico) e senza descrivere e richiamarsi alle teorie psicoanalitiche che se ne sono occupate. Il suo lavoro, scritto per diventare popolare presso un pubblico più vasto, rispetto a quello degli psicoanalisti o degli psicoterapeuti, è stato infatti accolto con molto favore dai movimenti gay anche nel nostro paese.

Le tesi proposte, lineari e facili da assimilare, non possono essere comprese se non richiamandoci alla battaglia condotta dall'Autore, coronata da successo, per cui l'American Psychoanalytical Association accetta ora nelle sue fila analisti omosessuali, attribuendo loro anche una funzione così delicata come quella del training.

Sollevo il problema del rapporto tra la militanza (l'autore è anche vicepresidente della National Lesbian and Gay Health Foundation) e l'atteggiamento scientifico, perché l'orientamento ideale che sostiene l'adesione al movimento omosessuale da parte di Isay mi è parso prevalere rispetto all'attenzione verso la teoria e la ricerca psicoanalitica.

Le tesi più importanti del libro sono le seguenti: 1) L'omosessualità è costituzionale. 2) Il bambino omosessuale sviluppa fantasie erotiche nei confronti del padre, che diventano coscienti nel corso dell'analisi. Il rigetto da parte del padre del legame omoerotico del bambino determina nell'omosessuale una distorsione della figura paterna che apparirà nel ricordo dell'età adulta come distante, fredda e rifiutante. Questo rifiuto starebbe alla base del senso personale di omofobia del paziente omosessuale. La colpa e la vergogna avrebbero cancellato queste primitive e precoci esperienze omoerotiche, che si riattivano nel corso dell'analisi, nel rapporto coll'analista. 3) La terapia psicoanalitica dovrebbe essere orientata all'esplorazione, libera da preconcetti, della disposizione omosessuale costituzionale del paziente.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.