Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To save articles in ePub format for your eBook reader…

PEP-Web Tip of the Day

To save an article in ePub format, look for the ePub reader icon above all articles for logged in users, and click it to quickly save the article, which is automatically downloaded to your computer or device. (There may be times when due to font sizes and other original formatting, the page may overflow onto a second page.).

You can also easily save to PDF format, a journal like printed format.

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Zanette, M. (1998). Newsletter. Association for Child Psychoanalysis giugno 1996, pagg. 1-28.. Rivista Psicoanal., 44(1):184-186.
    

(1998). Rivista di Psicoanalisi, 44(1):184-186

Newsletter. Association for Child Psychoanalysis giugno 1996, pagg. 1-28.

Review by:
Mirella Zanette

La scarsità di letteratura analitica sui sogni dei bambini in analisi mi induce a segnalare un workshop su questo argomento tenuto nel corso dell'Annual Meeting dell'Association for Child Psychoanalysis (Chicago, marzo 1996).

The Use of Dream Analysis in the Treatment of a 9-year-old Obsessional Boy, si intitola il lavoro della dott.ssa Ruth Caruth (reporter: A. Kaufman), dove si espone il caso di un bambino, il maggiore di tre fratelli, che entra in analisi a causa di ricorrenti incubi notturni. Si tratta di un bambino intelligente, coartato, rigidamente difeso e soprattutto compiacente: i genitori avvertono che non è felice, ma non sono in grado di descrivere quello che prova.

Nella prima seduta psicoanalitica racconta un sogno “spaventoso” di qualche anno prima: “Il parco Belvedere vicino casa mia era come l'Oceano Atlantico. Tutto acqua e pieno di balene. Una balena aveva appena ingoiato una persona”.

L'analista usa questo sogno per incoraggiare la curiosità del bambino intorno alla propria mente; i sogni, gli spiega, sono come un tentativo di risolvere i problemi, sono come un puzzle in cui ogni pezzetto ha un proprio posto.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.