Customer Service | Help | FAQ | PEP-Easy | Report a Data Error | About
:
Login
Tip: To suggest new content…

PEP-Web Tip of the Day

Help us improve PEP Web. If you would like to suggest new content, click here and fill in the form with your ideas!

For the complete list of tips, see PEP-Web Tips on the PEP-Web support page.

Manfredi, S.T. (1999). Sull'opportunità di insegnare la psicoterapia negli Istituti di training. Rivista Psicoanal., 45(1):85-91.

(1999). Rivista di Psicoanalisi, 45(1):85-91

Sull'opportunità di insegnare la psicoterapia negli Istituti di training

Stefania Turillazzi Manfredi

Questo tema implica che psicoterapia psicoanalitica e psicoanalisi siano differenti, cosa che personalmente ho sostenuto fin dal 1978, ma sulla quale alcuni colleghi potrebbero non essere d'accordo, avendo deciso per buoni motivi di raccogliere sotto l'ombrello “psicoanalisi” tutta quella terapia della parola (talking-cures), dove si compiono operazioni psicoanalitiche e le differenze sono considerate da loro meramente dovute a fattori estrinseci (posizione vis-à-vis, frequenza delle sedute, focalizzazione contrattuale del lavoro analitico), che non muterebbero l'assetto interno dell'analista e la sua funzione.

Per questi colleghi che ritengono di avere già integrato nella psicoanalisi i modelli e le strategie dei vari tipi di psicoterapie psicoanalitiche, il problema non si pone neppure, perché in questo caso la psicoterapia psicoanalitica verrebbe già largamente insegnata nei seminari e nelle supervisioni e le differenze sarebbero un fatto puramente nominalistico. Ma, dal momento che si spende tempo e si impegnano riflessioni addirittura sul problema delle quattro o tre sedute, a me pare che implicitamente si ammetta una possibile differenza.

D'altra parte, ad un'analisi di realtà, noi vediamo che tutti, dico tutti, gli allievi sono impegnati, direi quasi per necessità di sussistenza, ma anche per la quantità di domande e infine per la cultura che sta diventando prevalente, nell'attività psicoterapeutica, sia nel privato che nel pubblico. Essi vivono queste loro esperienze con lo stesso disagio del chirurgo costretto ad operare in un ospedale da campo con mezzi di fortuna e con il sentimento soggettivo che non stanno facendo delle vere analisi.

[This is a summary or excerpt from the full text of the book or article. The full text of the document is available to subscribers.]

Copyright © 2020, Psychoanalytic Electronic Publishing, ISSN 2472-6982 Customer Service | Help | FAQ | Download PEP Bibliography | Report a Data Error | About

WARNING! This text is printed for personal use. It is copyright to the journal in which it originally appeared. It is illegal to redistribute it in any form.